Pizza senza glutine. Una ricetta gustosa e adatta a tutti.

di Anna Maria Cantarella 19



Pizza senza glutine? Si può. La ricetta della pizza senza glutine è senza dubbio una delle più richieste dai nostri amici celiaci. La pizza infatti è un piatto amato universalmente, che mangiamo spesso senza mai stufarci, però è una di quelle cose a cui chi soffre di intolleranza al glutine deve rinunciare. Per fortuna sono moltissime ormai le pizzerie che adottano la ricetta della pizza senza glutine per chi ne fa richiesta. Resta però il problema per chi volesse fare la pizza fatta in casa, ecco quindi la soluzione con la ricetta della pizza senza glutine. In effetti la pizza senza glutine si può preparare in casa utilizzando la farina mix B senza glutine per pane, ma se invece di utilizzare quella farina voleste provare a farla in un altro modo, questa è una variante perfetta a base di amido di mais consentito e farina di riso. Il risultato è una pizza abbastanza morbida all’interno e leggermente croccante fuori, ma per niente gommosa come spesso accade in questo tipo di preparazioni. Certo la mancanza del glutine rende l’impasto leggermente più friabile del normale, ma a parte questa piccola differenza il risultato e il sapore sono ottimi.

Una volta preparato l’impasto base, potete sbizzarrirvi a preparare la pizza nei gusti che preferite, dalla semplice margherita con mozzarella, pomodoro e basilico, fino alle pizze coi condimenti più elaborati.

Pizza senza glutine


Ingredienti

200 gr. amido di mais | 300 gr. farina di riso | 80 gr. olio evo | 200 gr. acqua | 100 gr. latte | 25 gr. lievito di birra a cubetto | 10 gr. sale

Preparazione

  In una ciotola molto capiente sciogliete il lievito nell'acqua tiepida, successivamente aggiungete il latte, le farine, l'olio d'oliva e il sale. Amalgamate un po' e poi versate l'impasto su un piano di lavoro.

  Impastate per bene la pasta fino a quando la consistenza non diventerà liscia.

  Ponete l'impasto coperto a lievitare per circa un'ora, in un luogo preferibilmente caldo. Trascorso questo tempo l'impasto è pronto per essere utilizzato.

  Dividete la pasta in due panetti e stendetela in modo da farla entrate in due teglie. Condite la pizza a piacimento.

  Cuocete la pizza in forno per 20 minuti a 200 gradi.

Quando preparate l’impasto fate sempre attenzione alla consistenza. La pasta deve essere soda ma morbida, nè troppo secca nè troppo umida. Se la consistenza fosse troppo asciutta, potete aggiungere un po’ d’acqua in più. Se invece avete esagerato con l’acqua potete recuperate aggiungendo all’impasto qualche pugnetto di farina. Infine attenzione al lievito. Anche quest’ultimo deve essere senza glutine. Evitate quindi i lieviti in polvere e utilizzate il lievito di birra a cubetti, che secondo il prontuario AIC è un lievito permesso.