Ricette pasquali antipasti, i tortini di fave al pecorino

Spread the love

Il problema, se così si può definire, dei menù in generale, e di quello di pasqua in particolare, consiste nello scegliere i giusti antipasti. L’antipasto svolge la funzione di aprire un pranzo o una cena. Deve essere stuzzicante ma non pesante, non deve saziare per lasciare spazio alle altre portate, che sicuramente, come in ogni menù festivo che si rispetti, sarà ricco. Ecco perchè mi piace l’idea di servire dei piccoli tortini di fave come antipasto del pranzo di pasqua.

I tortini di fave e pecorino possono essere preparati anche in un unico stampo da servire a fette nei singoli piatti. La preparazione dei tortini di fave e pecorino (abbinamento che tra l’altro abbiamo già apprezzato in una sfiziosa insalata), inizia con lo sbollentare le fave in acqua bollente salata per qualche minuto. Le fave cotte vanno frullate ed unite alla ricotta precedentemente mescolata con il pecorino.

A questo punto vanno unite anche le uova, il sale ed il pepe. Si amalgama bene il tutto e si versa negli stampini imburrati. I tortini di fave e pecorino vanno cotti in forno a 180 C° per circa 20 minuti. Oltre che come antipasto possono essere serviti come contorno ad un piatto di carne o pesce.  

Lascia un commento