Crostini di gorgonzola e pera: antipasto, finger food o semplice aperitivo

di liulai 1

TEMPO: 2 ore | COSTO: medio| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI

Nel caso vi siano avanzati dei fichi secchi dalle festività natalizie, i crostini di gorgonzola e pera sono l’ideale per un antipasto semplice da realizzare ma anche gradito. Di solito non amo fare delle cene troppo elaborate perché credo che le troppe porzioni poi possano stancare i commensali e farli arrivare a fine pasto eccessivamente sazi e satolli senza avere apprezzato fino in fondo le singole porzioni; diversamente invece preparo un buon antipasto, molto variegato, ed un primo oppure un buon secondo e a terminare un dolce. In questo modo viene tutto spazzolato via e gustato come si deve. Proprio per questo i crostini di gorgonzola e pera, pur essendo un antipasto, possono essere serviti per un finger food o un aperitivo, a voi la scelta!


Crostini di gorgonzola e pere

Ingredienti per 4 persone:

200gr di gorgonzola dolce | 200gr di panna fresca liquida | 1 cucchiaino di porto | 2 fichi secchi | 1 pera William rossa matura | sale e pepe bianco q.b.

LA PREPARAZIONE:

  1. Privare il gorgonzola della crosta, spezzettarlo e lavorarlo in un recipiente con una spatola fino a renderlo cremoso.

  2. Montare la panna (molto fredda) con la frusta e incorporarla delicatamente alla crema di gorgonzola, mescolando dal basso verso l’alto per non smontarla. Aggiustare di sale e pepe e unire il porto.

  3. Tritare i fichi secchi con la mezzaluna, unirli alla mousse e mescolare bene. Trasferire il composto in una ciotola che possa andare in tavola, coprire con un foglio di pellicola e fare riposare in frigorifero per 2 ore.

  4. Lavare la pera, asciugarla e tagliarla a fettine sottili nel senso della lunghezza. Togliere la mousse dal frigorifero, guarnirla con le fettine di pera e servire con pane integrale a fette.

  5. Se volete montare la panna senza difficoltà, mettete il contenitore in cui la lavorerete in freezer per 30 minuti. Affinchè il gorgonzola risulti più morbido, lasciatelo fuori dal frigorifero qualche ora prima di utilizzarlo.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>