Il Pollo Arrosto:una ricetta per il pranzo della Domenica

di Germana 3

Uno dei vantaggi dei pranzi domenicali in inverno é che potete davvero prendervela comoda “take it slow” e proporre ai vostri ospiti un classico arrosto. Forse é uno dei piaceri più semplici dell’inverno, l’odore della carne arrostita che lentamente invade e profuma la casa, e la rende accogliente e calorosa per i nostri cari che piano piano arrivano per gustare insieme il pranzo della domenica, uno dei classici riti della famiglia italiana. Tra l’altro credo che non ci sia nulla di più semplice che infilare un arrosto nel forno  e far trascorrere le ore necessarie a farlo cuocere facendo quello che più ci piace: leggere un libro, apparecchiare la tavola, giocare con i nostri figli o semplicemente ascoltare della musica.

La cottura lenta al forno consente non solo la concentrazione dei sapori ma, nel caso del pollo, anche la caramellizazione della pelle.  Veniamo ora agli ingredienti per preparare un profumatissimo e ghiottosissimo Pollo arrosto  per 4 persone:

un pollo da 1,6kg | 2 limoni | 2 teste d’aglio intere | 1 mazzetto di timo fresco | 3 cucchiai di olio di oliva | 125 ml di brodo di pollo | 125 ml di vino bianco | sale grosso

Preparazione: accendete il forno a 170 gradi. Lavate ed asciugate il pollo, mettetegli un limone intero nella cavità e legate bene le zampe. Poi mettete le teste d’aglio tagliate a metà ed il limone tagliato in quarti nella teglia da forno, coprite con il pollo e spennellatelo con l’olio ed il sale. A questo punto aggiungete il brodo ed il vino e coprite la teglia con un foglio di alluminio. Infornatelo a 170 gradi per circa 1 ora e mezza, poi rimuovete la carta portate il forno a 220 gradi e cuocetelo ancora per 30 minuti o fino a quando la pelle si sarà perfettamente dorata ed i succhi usciranno fuori punzecchiandolo con uno stecchino. A questo punto il pollo é pronto per essere servito, io consiglio sempre di accompagnarlo con delle patate al rosmarino.

 

 

 

 

Foto presa da Flickr

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>