Ricette pasquali antipasti, i biscotti salati alle mandorle e paprika

di Ishtar 0



Più che da antipasto forse li dovrei definire da aperitivo, fatto sta che questi biscotti salati alle mandorle e paprika sono così sfiziosi che ogni momento sarebbe adatto per gustarli. Adoro queste stuzzicherei della serie uno tira l’altro e credo che sia doveroso inserire questi biscotti nel menù del pranzo del giorno di Pasqua. La preparazione dei biscotti salati alle mandorle e paprika è semplice e veloce.

Gli ingredienti previsti sono davvero pochi e facilmente reperibili in qualsiasi cucina: farina, burro, grana, uova e mandorle. Questi ingredienti sapientemente impastati insieme daranno vita a delle piccole delizie salate da servire prima del pranzo accompagnate da un buon bicchiere di vino frizzante ad esempio. Ma veniamo alla preparazione dei biscotti salati alle mandorle e paprika, che non vi richiederà neanche troppa fatica. In una ciotola lavorare la farina, le mandorle in polvere, il grana, il burro a dadini ed il sale fino ad ottenere un composto sbriciolato.

Biscotti salati alle mandorle e paprika


Ingredienti

300 gr. farina | 150 gr. burro | 100 gr. parmigiano grattugiato | 2 grandi o 3 piccole uova | 150 gr. mandorle in polvere | 1 pizzico sale | 3-4 cucchiaio acqua | 1 tuorlo per spennellare | 1 cucchiaino raso paprika

Preparazione

   In una ciotola versare la farina, le mandorle in polvere, il grana, il burro a dadini, la paprika ed il sale fino ad ottenere un composto sbriciolato. Aggiungere le uova e 3-4 cucchiai di acqua fredda. Si deve ottenere un impasto sodo.

   Avvolgerle nella pellicola trasparente e riporre in frigo per 30 minuti. Stendere la pasta con il mattarello e intagliare tanti biscotti della forma preferita con le formine.

   Spennellare i biscotti con il tuorlo sbattuto e qualche goccia di acqua e cuocere in forno caldo a 180 C° per circa 15 minuti.

A questo punto unire l’uovo e 3-4 cucchiai di acqua fredda. Impastare bene, il composto dovrà risultare sodo ed omogeneo. Fare riposare in frigo per mezz’ora avvolto da pellicola. Dall’impasto steso ricavare i singoli biscotti, spennellarli con un uovo e farli cuocere a 180 C° per circa 15 minuti.  I biscotti, se non consumati subito si conservano perfettamente chiusi in un contenitore ermetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>