Le dita mozzate per il menu di Halloween

di Claudia 0



Devo dire che questa ricetta spopola sul web e mi sembra che proprio lo scorso anno in tempo di Halloween l’ho intercettata anche in tv in qualche programma culinario! Le dita mozzate non sono altro che wurstel preparati in modo anche piuttosto semplice, ma che decorati in questo modo possono risultare un antipasto o un secondo piatto davvero disgustoso, che vedrete farà davvero impazzire i bambini! Insomma, qualche dritta in più per la preparazione: innanzi tutto ho scoperto che mettendo un pezzetto di fontina sul wurstel, vicino all’unghia di seme di zucca, e poi passandolo in forno per pochi minuti l’effetto sciolto del formaggio farà si che il vostro wurstel sembri ancora più simile a un vero e proprio dito! 

Dita mozzate


Ingredienti

8 Wurstel piccoli (della grandezza di un dito) | 4 fette lardo di colonnata | semi di zucca | ketchup o salsa di pomodoro per decorare

Preparazione

   Lessare i wurstel in acqua bollente e lasciarli cuocere. Una volta pronti scolarli e tagliare grossolanamente una piccola parte di una delle due estremità.

   Sull'estremità lasciata intera posizionare i semi di zucca, anche spezzati, incastrandoli nel wurstel, in modo che sembrino delle unghie.

   Prendere 4 wurstel e avvolgerli con il lardo, utilizzandolo come se fosse una specie di benda o di garza, per medicare o mummificare il dito!

   Sistemare in ogni piattino da portata un wurstel con il lardo e un wurstel senza, quindi condire e decorare con la salsa di pomodoro, come se fosse sangue!

Inoltre, un suggerimento che forse a qualcuno farà storcere il naso .. per avere un vero effetto mozzato l’ideale sarebbe mordere l’estremità del wurstel, sicuramente poco igienico se poi servirete le finte dita a una cena e le averete mordicchiate tutte, però se siete proprio tra amici intimi io vi consiglio di mettere da parte il coltello e andarci di denti! (Provate anche una rondellina ondulata, al massimo!). Io trovo che la versione con la benda sia un tocco in più ma se non volete esagerare con i grassi evitate pure il lardo di colonnata. Inoltre invece di un classico ketchup già pronto potete pensare di preparare una salsa di pomodoro fatta in casa, aromatizzata con molte spezie e magari più densa, giusto per rendere il tutto ancora più sanguinolento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>