Le patate croccanti per un contorno da leccarsi i baffi!

di Germana 0



Le Patate Croccanti sono tra i miei contorni preferiti in inverno. Vi assicuro che sono una vera goduria capace di trasformare anche un semplice hamburger in un piatto goloso e ricercato. Per prepararle vi serviranno assolutamente delle buone patate, meglio se a pasta gialla e magari biologiche o del contadino di fiducia dal momento che le gusterete con tutta la buccia. Poi dovrete preparare un bel trito aromatico con rosmarino, pangrattato e pepe e lasciarlo insaporire per un’ora circa. Per il resto ci impiegherete davvero solo 10 minuti a preparare questo contorno che sarà perfetto con della carne alla griglia o magari anche con del pollo arrosto. Insomma considerate che queste buonissime patate dovranno accompagnare un secondo piatto dal sapore non molto forte perché saranno loro le vere protagoniste del pasto!

Patate Croccanti


Ingredienti

800 gr. patate medie a pasta gialla | 7 cucchiaio pangrattato di casa | 4 cucchiaini rosmarino tritato | 1 cucchiaino raso pepe nero macinato | sale | abbondante olio evo

Preparazione

  Per prima cosa lavate molto bene le vostre patate avendo cura di togliere la terra. Poi spaccatele in 4 o 5 spicchi e mettetele a bagno in acqua fredda.

  Fate bollire abbondante acqua salata e cuocetevi le patate per circa 7 minuti, poi scolatele e fatele freddare.

  Nel frattempo mescolate il pangrattato, il pepe ed il rosmarino con un cucchiaino di olio e fatelo insaporire. Una volta che la patate si saranno freddate passatele bene nella panure.

  Accendete il forno, portatelo alla temperatura di 225 gradi, mettete abbondante olio evo in una teglia e rovesciateci le patate "panate". A questo punto fate cuocere le vostre patate per 30 minuti circa o fino a quando saranno ben dorate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>