Pasta e fagioli? Proviamo la Pasta e fagioli cannellini con patate

di Roberto 0



Fuori, oltre i vetri della finestra, piove. Gli alberi sono scossi dal vento, un vento freddo e tagliente. Dovrei uscire per cercare gli ultimi regali. Non me la sento. Il tepore della mia casa e la calda atmosfera che si respira al suo interno mi invitano con fervore a restare. Deciso! Resto e mi dedico alla cucina!

Fa freddo e piove … quindi è ovvio una buona zuppa o minesta. Pasta e fagioli o pasta con le patate? Vorrei prendere spunto dalla cucina vegetariana e preparare qualcosa di buono e leggero. Perché non provare un mix? Ma si, mi sembra una buona idea: Pasta e fagioli cannellini con patate.

Pasta e fagioli cannellini con patate


Ingredienti

350 gr. pasta formato tubetti | 100 gr. fagioli cannellini già ammollati | 200 gr. patate | 2 pomodori | 1 gambo di sedano | 1 cipolla | 2 spicchi d'aglio | 1 foglia d'alloro | olio extravergine d'oliva | sale

Preparazione

  Mondate e lavate la cipolla, dividetela in due e tagliatene una metà a fettine e tritate l’altra metà. Pulite il gambo di sedano dai filamenti, lavatelo e tagliatelo a pezzetti. Sbucciate gli spicchi d’aglio. Mettete a cuocere i fagioli in una pentola, copriteli con dell’acqua fredda ed unite la cipolla affetta, la foglia d’alloro ed uno spicchio d’aglio. Portate il tutto ad ebollizione e poi lasciate cuocere tutto finché i fagioli non saranno teneri. Al termine della cottura aggiustate di sale.

  Nel frattempo tuffate i pomodori in acqua bollente e lasciateveli per 1 minuto, quindi scolateli passateli sotto un getto d’acqua fredda e poi pelateli e privateli dei semi. Riducete la polpa dei pomodori a pezzetti. Pelate e lavate le patate e tagliatele a dadini di piccole dimensioni.

  Fate rosolare, sul fondo di un’ampia pentola, la cipolla tritata e lo spicchio d’aglio rimasto con un generoso filo d’olio. Aggiungete le patate ed il sedano e lasciate rosolare il tutto per qualche istante, mescolando continuamente. Adesso aggiungete i fagioli con la loro acqua di cottura e la polpa di pomodoro.

  Aggiungete altra acqua calda, fino ad aumentare poco più del doppio il volume di ciò che è contenuto nella pentola, e portate il tutto ad ebollizione. Quando il contenuto dell’a pentola inizierà a bollire, mettetevi a cuocere la pasta. Aggiusta di sale e lasciate cuocere il tutto fino a quando la pasta non sarà cotta. Servite in tavola ancora fumante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>