Orzotto agli asparagi: un’alternativa al solito risotto

di Ishtar 4

 

TEMPO: 60 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Da piccola odiavo gli asparagi, forse era quel loro sapore amarognolo a farmeli detestare, fatto sta che non sognavo minimamente di assaggiarli. Adesso invece ho imparato ad apprezzarli, come molti altri cibi per la verità, e come credo sia successo un po’ a tutti nella vita. Ed è stata una fortuna perchè gli asparagi sono tra gli ortaggi a più alto contenuto di fibre e sali minerali. Diverse sono le varietà, tra le più comuni ricordiamo quelli bianchi, quelli selvatici, ed infine quelli verdi utilizzati tra l’altro in questa ricetta. Dimenticavo, è consigliabile preferire la cottura a vapore .

Fermo restando il fatto che già mangiati da soli semplicemente cotti e conditi con un goccio d’olio siano molto appetitosi ed anche, perché no, leggeri, molti sono gli abbinamenti che li vedono protagonisti. Per citarne solo due trovo che quello con le uova e quello con lo speck ne esaltino il sapore in modo particolare. Oggi li vediamo accoppiati all’orzo, avevo voglia di un piattino semplice ma allo stesso tempo insolito, ed allora ho optato per un orzotto, mettendo da parte, per una volta il riso.

Orzotto agli asparagi

Ingredienti per 4 persone:

250gr. di orzo | 200gr. di asparagi | 1 cipolla | 1 carota | 50gr. di parmigiano grattugiato | olio extra vergine di oliva | brodo vegetale q.b. | 

LA PREPARAZIONE:

  1. In una padella rosolare la cipolla in poco olio extra vergine di oliva.

  2. Cuocere gli asparagi a vapore per 10 minuti. Mettere l’orzo nella padella con la cipolla, bagnarlo con il brodo e cuocere per circa 35 minuti mescolando di tanto in tanto ed aggiungendo altro brodo se serve.

  3. Volendo si può frullare una parte degli asparagi lasciando in pezzi l’altra.

  4. Togliere dal fuoco e mantecare con il parmigiano. Friggere la carota grattugiata in olio caldo e guarnire l’orzotto.

 [Se ti piacciono gli asparagi prova queste ricette: insalata di asparagi, patate, funghi e piselli e, per dare un tocco di colore in tavola garganelli asparagi e zafferano . Inoltre leggi l’articolo sulla 42° mostra dell’asparago di Badoere IGP ]

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>