Primi piatti estivi: Bucatini alla catanese

di Roberto 7

TEMPO: 40 minuti| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Il clima estivo sta arrivando, non facciamoci cogliere impreparati! Iniziamo a scovare nuove ricette e nuovi piatti da poter portare in tavola quando le giornate saranno più calde. Dopo aver scoperto l’Insalata Turkolimanos, l’Insalata di pasta con olive nere e pomodorini ed ancora i Banderillos tonno e peperoncino, oggi vi guiderò alla scoperta dei Bucatini alla catanese.

La ricetta dei Bucatini alla catanese non credo che sia una ricetta tipica della cucina Siciliana, ma che prenda il suo nome a causa della presenza delle verdure, tipiche della cucina dell’Isola. Questa ricetta di pasta è un piatto ideale per l’estate, leggero e a base di verdure di stagione, quindi genuino ed economico, perché, è bene noto, che le verdure di stagione costano sempre un po’ meno delle altre! E adesso in cucina per fare i Bucatini alla catanese.

Bucatini alla catanese

Ingredienti per 4 persone:

350gr. di bucatini | 300gr. di pomodori | 80gr. di olive | 2 acciughe sott’olio | 1 melanzana | 1 peperone | 1 cucchiaio di capperi sotto sale | 2 spicchi d’aglio | 2 rametti di basilico | olio extravergine d’oliva | sale q.b.

LA PREPARAZIONE:

  1. Aprite in due il peperone e pulitelo dai semi e dai filamenti interni. Lavate il peperone e tagliatelo a dadini. Quindi mettete a rosolare uno spicchio d’aglio in una padella con un goccio d’olio e poi saltate il peperone per 5 minuti.

  2. Immergete i pomodori in acqua bollente per pochi istanti, poi scolateli e privateli della pelle e dei semi. Per finire tagliate i pomodori in piccoli spicchi.

  3. Sciacquate le olive, snocciolatele e poi tagliatele a rondelle. Tagliate le acciughe a pezzetti. Passate rapidamente i capperi sotto l’acqua per eliminare il sale e poi tritateli grossolanamente. Poi lavate la melanzana, privatela parzialmente della buccia e poi tagliatela a dadini.

  4. Sbucciate lo spicchio d’aglio rimasto e lasciatelo colorire in una padella con un filo d’olio. Aggiungete le acciughe ed i dadini di melanzana. Lasciate cuocere la melanzana a fuoco medio finché non sarà ben dorata in modo uniforme.

  5. A fine cottura unite tutti gli altri ingredienti, compreso il peperone e le foglie di basilico dopo averle lavate. Ora non dovrete far altro che cuocere la pasta in abbondante acqua, leggermente salata, in ebollizione, scolarla bene al dente e saltarla per qualche minuto in padella con il condimento.

[photo courtesy of podchef]

Commenti (7)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>