Antipasti estivi: vol-au-vent ai gamberetti e verrine di anguria e melone

di Claudia 3

TEMPO: 1 ora, 30 minuti a preparazione | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Riagganciandomi al precedente discorso delle cene estive, con l’arrosto al pepe, una parte importante possono farla gli antipasti, sia se la cena la state organizzando voi, e gli antipasti sono la portata che solitamente si prepara in anticipo e si mette in frigo, ma anche se siete stati invitati alle cene dove ogni invitato porta la sua ricetta, magari la propria più famosa e che gli amici richiedono a gran voce, e voi siete rimaste per ultime, e vi toccano gli antipasti! Quindi, più di una portata, gli altri si aspettano qualcosa di sfizioso e voi non volete deluderli, non vi va di buttarvi su una caprese o su prosciutto e melone, dovreste solo affettare e condire, insomma, stavolta tocca a voi aprire la cena e stupire gli amici, prendere i complimenti e distribuire le ricette.

Queste due preparazioni sono veloci, carine da presentare, buonissime e in più per quanto riguarda le mini insalate di melone e anguria anche molto particolari. I vol-au-vent preparateli anche con anticipo, sistemateli in frigo e teneteli a temperatura ambiente prima di servirli (magari basta il tempo per raggiungere il luogo della cena in macchina!). Per la frutta potete sistemarla in un contenitore e distribuirla nella ciotoline solo al momento di servire, o anche, se la cena è a casa vostra, invece di tanti piccoli contenitori prendete una grossa ciotola trasparente di vetro e sistemate frutta e mozzarelline lì.

Buona cena!

Vol-au-vent ai gamberetti e verrine di anguria e melone

Ingredienti per 4 persone:

Per i vol-au-vent: 8 vol-au-vent già pronti | 250gr. di gamberetti surgelati | 4 fettine di salmone affumicato | 2 cucchiai di yogurt bianco naturale |  1 bicchiere di vino bianco secco | 1 cucchiaio di scorza di limone | 3 cucchiai di maionemaionese | qualche foglia di sedano e qualche ciuffo di aneto | Per le verrine: 1 piccolo melone maturo | 1/4 di anguria | 200gr. di mozzarelline ciliegia | olio extra vergine, basilico, sale

LA PREPARAZIONE:

  1. Vol-au-vent ai gamberetti: in una grande pentola unite al bicchiere di vino due bicchieri d’acqua, le foglie di sedano, un pizzico di sale e poco pepe. Portate a bollore e poi immergete i gamberetti, e quando riprenderà il bollore scolateli con un mestolo forato e metteteli a raffreddare su un piatto.

  2. Mescolate in una ciotola la maionese, la scorza di limone grattugiata e lo yogurt. Tagliate il salmone a listarelle sottili e poi aggiungetelo con i gamberetti al preparato, mescolate benissimo, in modo che la salsa di yogurt e maionese condisca e ricopra tutto.

  3. Sistemate i vol-au-vent su un piatto da portata e con un cucchiaino riempiteli del composto appena preparato. Completate mettendo un ciuffetto di aneto su ogni singolo vol-au-vent.

  4. Verrine di anguria e melone: Tagliate a metà il melone, privatelo dei semi e con uno scavino ricavate tante palline. Fate lo stesso anche con l’anguria, stando ben attenti a eliminare tutti i semini.

  5. Mettete le palline di anguria e melone in una terrine e aggiungete poi anche le mozzarelline sgocciolate, condite con un filo d’olio e un pizzico di sale e mescolate bene per insaporire in modo uniforme.

  6. Distribuite in uguale quantità la frutta e le mozzarelle in 4 ciotoline trasparenti, in modo che si veda il gioco di colori dato dagli ingredienti. Decorate poi ogni ciotolina con una fogliolina di basilico.

A quest’ultima ricetta volendo potete aggiungere qualche pomodorino pachino, risulterà molto carino sia il gioco cromatico aggiungendo anche qualcosa di colore rosso, che il gioco di forme tonde. Non esagerate però, i pomodori sono comunque acidi e non si sposano benissimo con il melone a l’anguria che sono molto dolci, mettete al massino due pachini in ogni ciotolina.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>