Sushi: tutti i segreti per prepararlo a regola d’arte

di Anna Maria Cantarella 0

La cucina esotica mi piace moltissimo e il sushi è una di quelle cose ho imparato a mangiare da poco, ma di cui sono già appassionata. La cucina giapponese ha per me un fascino speciale, dovuto forse ai tantissimi rituali di preparazione dei piatti, agli ingredienti particolari e ai nomi così evocativi. Oggi cercherò di spiegarvi quali sono i segreti per fare in casa un ottimo sushi, degno di un vero giapponese. Sappiate già che ci vuole impegno, gli ingredienti giusti ma soprattutto molta pratica, dunque non preoccupatevi se le prime volte i risultati non saranno troppo soddisfacenti.

Per preparare un buon sushi è necessario scegliere il riso giusto, cioè il sushi-meshi. Reperirlo in Italia è molto difficile ma gli esperti consigliano di sostituirlo con il Riso Originario o il Riso Balilla, perchè hanno i chicchi tondi e corti e la tendenza a diventare un po’ collosi. Il riso non si prepara come siamo abituati, ma si sciaqua abbondantemente prima della cottura, poi si mette su un panno ad asciugare e infine si sposta nella pentola, con l’acqua che lo ricopre ma che non deve superare il riso di più di un millimetro. A questo punto si può cuocere a fuoco medio per almeno 15 minuti, fino a quando l’acqua non si sarà asciugata tutta.

L’alga nori è l’alga giapponese che serve da involucro e si presenta come un sottile foglio di carta di varie tonalità di verde. Una volta che entra a contatto con il riso diventa appiccicosa e funge da collante per tenere insieme il riso e gli altri ingredienti. Generalmente l’alga nori si appoggia su un tappetino di bambù, che dopo che l’alga sarà stata riempita degli ingredienti, facilita molto la creazione del caratteristico rotolo. Il rotolo va poi tagliato a rondelle con l’aiuto di un coltello affilato.

Il principale ingrediente del sushi è il pesce crudo, che deve essere fresco e di qualità. I pesci utilizzati più comunemente sono il salmone, il pesce spada, il tonno, i gamberetti. Ma si può anche sperimentare utilizzando ad esempio le alici. Nel sushi senza alga, il pezzetto di pesce crudo va servito sopra il riso sushi-meshi e accompagnato dalla salsa di soia o dalla salsa Wasabi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>