Le zeppole di riso, un dolce per Carnevale

di Ishtar 0



Ora che si avvicina il Carnevale le nostre cucine inizieranno a profumare (si fa per dire) di frittura. Ogni anno mi riprometto di limitarmi ma i dolci di Carnevale sono così buoni che alla fine non riesco mai a resistere. L’unico inconveniente è che la maggior parte dei dolci di Carnevale sono fritti. Ma visto che a carnevale ogni scherzo vale penso che valga anche lasciarsi un pò andare anche in cucina. Il primo dolce di carnevale preparato quest’anno sono state le zeppole di riso.

Zeppole di riso


Ingredienti

300 gr. riso | 250 ml latte | 80 gr. farina | 2 cucchiaio zucchero | 1 bustina lievito per dolci | 1 pizzico sale | scorza d'arancia grattugiata | miele e cannella

Preparazione

  Mettere il riso a bollire nel latte. Una volta cotto farlo raffreddare.

  Aggiungere tutti gli altri ingredienti (tranne il miele e la cannella) e mescolare bene.

  Mettere in una pentola capiente abbondante olio per la frittura.

  Ricavare dal riso dei tranci e friggerli fino a quando non risultano dorati.

  Una volta cotti versarli in una padella su fuoco dolce con miele e cannella e fare insaporire bene.

Delle zeppole diverse dal solito, non preparate a partire dalla pasta choux, ma proprio a base di riso. Io le adoro, anche perchè amo i dolci fatti con il riso, e quella crosticina croccante che va a formarsi all’esterno delle zeppole è irresistibile. Credo proprio che tra chiacchere, castagnole, crostoli e bugie, le zeppole costituiscano il mio dolce carnevalesco preferito.

La preparazione è un pò lunga ma ne vale assolutamente la pena.  Ciò che secondo me le rende uniche è il condimento di miele e cannella. In pratica a fine cottura si mette in una padella del miele, eventualmente allungato con poca acqua e della cannella in polvere. In questa miscela vanno versate le zeppole che devono insaporirsi a dovere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>