Polpettine di recupero, come utilizzare gli avanzi delle feste

di Roberto 0



Metto piede in cucina dopo il cenone di Capodanno, do un’occhiata agli avanza e decido: polpettine di recupero! Cosa sono le polpettine di recupero? Semplice, uno dei tanti piatti che si possono realizzare con gli avanzi delle feste. Il bello delle polpettine di recupero e che ogni volta saranno sempre differenti! Nella mia cucina, ho trovato: pane raffermo in quantità, ingrediente fondamentale per le polpettine di recupero, e degli avanzi di verdure arrostite. Così, per questa volta ho preparato delle polpettine di recupero di verdure. In periodo di crisi, evitare gli sprechi è fondamentale, e poi, gettare del cibo mi fa piangere il cuore.

Polpettine di recupero


Ingredienti

250 gr. pane raffermo | 40 cl. latte | 2 uova | 1 carota | 1 piccola patata bollita | 60 gr. zucchine arrostite | 60 gr. peperoni arrostiti | 50 gr. formaggio grattugiato | 1 peperone rosso | 10 pomodorini | 2 spicchi d'aglio | 1 cucchiaio prezzemolo finemente tritato | olio extravergine d'oliva | sale

Preparazione

  Mettete il pane raffermo in un’ampia ciotola ricopritelo con il latte e lasciatelo ammollare. Nel frattempo riducete i peperoni e le zucchine arrostite in piccoli dadini. Pelate e lavate la carota e tritatela finemente. Pestate leggermente la patata bollita ed unitela al pane.

  Lavorate con i rebbi di una forchetta il pane ammollato e la patata fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete a questo composto le verdure arrostite sminuzzate, la carota, il formaggio grattugiato, le uova, il prezzemolo ed un pizzico di sale. Mescolate il tutto fino ad ottenere un impasto ben amalgamato. Se l’impasto dovesse risultare troppo liquido aggiungete del pangrattato.

  Lavorate con le mani bagnate l’impasto formata tante piccole polpette. In una padella sufficientemente ampia da poter contenere tutte le polpette, versate un filo d’olio e mettete ad imbiondire gli spicchi d’aglio sbucciati. Posate delicatamente le polpette nella padella e dopo qualche istante copritele per metà con dell’acqua tiepida. Chiudete la padella con un coperchio e lasciate cuocere il tutto a fuoco lento per circa 15 minuti.

  Nel frattempo lavate i pomodorini ed il peperone, tagliate i pomodorini a metà ed il peperone a fettine. Dopo 15 minuti aggiunte i pomodorini ed il peperone in padella, insaporite con del sale, mescolate delicatamente e lasciate cuocere per altri 5 minti, poi servite in tavola.

Le polpettine di recupero, sono un piatto delizioso che potrete proporre ai vostri bambini per convincerli a mangiare le verdure senza che loro facciano troppi capricci. Le polpettine di recupero, inoltre, in questa versione alle verdure, sono un piatto perfetto per la cucina vegetariana. Se questa ricetta è stata di vostro gradimento vi suggeriamo, inoltre, di provare questi altri piatti proposti da Ginger&Tomato per recuperare gli avanzi delle feste portando in tavola nuove e succulente portate: il pollo con panna e zucchine, le crocchette di purè e spinaci, le charlotte di pane e verdure o la cheesecake noci e torrone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>