Biancomangiare al cioccolato bianco

di Ishtar 0



Variante imperdibile di quello classico, appartenente alla tradizione siciliana, il biancomangiare al cioccolato bianco rappresenta un dolce al cucchiaio da gustare sia a fine pasto che per merenda. Di tale dessert adoro l’essenzialità oltre che la grande versatilità: vi basterà aromatizzarlo a piacere per ottenere delle golose varianti pronte, di volta in volta, a stupire. Il biancomangiare al cioccolato bianco si rivela essere una di queste.

biancomangiare al cioccolato bianco


Ingredienti

1/2 lt di latte intero | 50 gr di cioccolato bianco | 50 gr di amido di mais | 100 gr di zucchero | vaniglia | sale

Preparazione

  Mettere a scaldare il latte con la vaniglia su fiamma bassa. Unire l'amido sciolto in una parte di esso e mescolare bene quindi, non appena inizia ad addensarsi aggiungere il cioccolato bianco a scaglie.

  Continuare a mescolare fino a quand raggiunge la giusta consistenza. Trasferire in uno stampo unico o negli appositi stampini e fare raffreddare.

  Trasferire in frigo per almeno due ore quindi estrarre dallo stampo o dagli stampini prescelti e servire da solo o insieme ad una salsa del gusto preferito.

Il biancomangiare è un dolce che va rigorosamente gustato freddo, dopo l’adeguato riposo che ne permetterà il completo rassodamento. Può essere accompagnato con delle salse a piacere. In questo caso escluderei il caramello in quanto troppo dolce in abbinamento al cioccolato bianco: opterei per una agli agrumi o al fondente, grazie alle quali si andrà a creare un piacevole contrasto di sapori. Potrete decidere se preparare il biancomangiare in un unico stampo o in più stampini monoporzione della forma desiderata. Provate anche il biancomangiare con latte di mandorla, la crema alla vaniglia e cioccolato bianco e la mousse al cioccolato bianco e menta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>