Il pollo alla paprika di Cotto e mangiato

di Ishtar 0



Classica situazione che mi si ripresenta spesso. Torno a casa, poco tempo e poca voglia di cucinare ma soprattutto tanta fame. Apro il frigo e mi ritrovo davanti l’immancabile petto di pollo trionfante in uno scomparto. Mi dico che “assolutamente no, non lo rifarò per l’ennesima volta arrosto e nenche come cotoletta, devo cambiare ricetta”. Bene, perchè ne ho una in archivio pronta per essere testata: il pollo alla paprika di Cotto e Mangiato.

Si tratta di una ricetta molto veloce e quindi adatta alla situazione descritta sopra, inoltre è diversa dalle solite ricette a base di pollo, è gustosa, ma non pesante anche rispetto ad altre versioni come ad esempio quella del pollo alla paprika con panna di cui abbiamo già parlato quì su Ginger. In più il pollo alla paprika in questa ricetta viene accompagnato dalle patate che contribuiscono a donare al piatto una cremosità ed una delicatezza uniche.

pollo alla paprika


Ingredienti

1 petto di pollo | 2 patate bollite | poca farina | olio evo | 1 pizzico sale | 1 cucchiaino paprika dolce | 1 rametto rosmarino | succo di limone

Preparazione

  Prendere il petto di pollo e tagliarlo a tocchetti. Sbucciare le patate bollite e tagliare anch'esse a pezzi. Passare nella farina i pezzi di pollo.

  Trasferire i pezzi di pollo infarinati in una padella e farli rosolare con poco oli. Unire le patate, sale e un cucchiaino di paprika dolce. Fare cuocere per bene.

  Unire anche il rosmarino tagliuzzato ed il succo di limone.

  Finire con una spolverata di paprika.

Certo è che il pollo è una delle carni più gettonate, è economica e si presta a diverse preparazioni, sia primi che secondi. Se ne avete in abbondanza vi consiglio queste ricette: il pollo al limone, il pollo con le patate, il pollo piccante, ed un primo, le tagliatelle con il pollo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>