Bocconcini di pollo ai carciofi e limone

di Anna Maria Cantarella 2



Per raccontarvi la storia di questa ricetta mi servirebbe più di qualche riga, ma sarò breve. La prima volta che ho assaggiato i bocconcini di pollo ai carciofi sono rimasta stupita dalla bontà di questo semplice secondo piatto, anche perchè la mia avversione per il pollo mi impedisce di mangiarlo eccezion fatta per alcune rare ricette. Ho quindi chiesto alla padrona di casa di suggerirmi la ricetta, ma sapete com’è, certe cuoche sono così orgogliose dei loro piatti che difficilmente hanno voglia di condividere i loro segretucci con gli altri. Dunque ho ricevuto solo qualche informazione sparuta, ma nessun accenno alle dosi e agli ingredienti nel dettaglio. Io però non mi arrendo facilmente e dopo qualche tentativo, eccovi la mia personale interpretazione dei bocconcini di pollo ai carciofi e limone!

bocconcini di pollo ai carciofi e limone


Ingredienti

600 gr. petto di pollo a fette | 6 carciofi | uno spicchio d'aglio | 2 bicchieri di latte | un limone | sale | olio evo | un ciuffo di prezzemolo | farina 00

Preparazione

  Tagliate le fette di pollo a bocconcini, infarinateli e metteteli da parte. Tagliate qualche scorzetta dal limone e mettetela da parte. Pulite i carciofi e ricavate i cuori, metteteli a bagno in acqua e succo di limone.

  In una padella capiente preparate un soffritto con olio, aglio e prezzemolo. Quando l'aglio sarà leggermente dorato toglietelo e aggiungete i carciofi. Fateli cuocere e se serve aggiungete un bicchiere d'acqua e salate.

  Quando il liquido si sarà asciugato, aggiungete il pollo infarinato. Fate rosolare per qualche istante fino a quando sarà dorato, poi aggiungete il latte e coprite. Salate se serve, pepate a piacere e lasciate cuocere a fuoco basso fino a che il liquido di cottura non si sarà rappreso.

  Quando sul fondo sarà rimasto solo un po' di liquido dalla consistenza cremosa, aggiungete le scorzette di limone, lasciate andare sul fuoco un altro minuto e poi servite caldo.

Anche se forse non saprò mai cosa rendeva così buono quel piatto di pollo e carciofi, sono molto soddisfatta della mia ricetta. All’originale ho aggiunto sicuramente il limone, compresa la scorzetta, che è in grado di profumare tutto con un’intensità che io trovo molto gradevole. Non so se sono riuscita a riprodurre la ricetta esattamente ma non importa, quello che conta è il risultato di cui vado molto fiera. I bocconcini di pollo ai carciofi e limone sono semplicissimi da preparare e richiedono poco tempo di cottura. Ricordate che se utilizzate i carciofi interi, dovrete pulirli fino ad ottenere solo i cuori e poi immergerli in acqua acidulata con il limone per evitare che anneriscano. Del limone conservate anche qualche scorzetta che vi sarà utile per finire il tocco con qualcosa di molto aromatico.

Commenti (2)

  1. Volevo sapere i carciofi come si devono cucinare , da soli o con il pollo ! Grazie

  2. I carciofi si cucinano prima da soli. Poi quando sono ben ammorbiditi e il liquido di cottura si è asciugato, si aggiungono i bocconcini di pollo infarinato. Spero che adesso sia tutto più chiaro, se hai altri dubbi chiedi pure! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>