Polpettone verde con fave, piselli e cipollotti

di Fabiana 0



Fave, piselli e cipollotti sono gli ingredienti principali di un polpettone davvero molto particolare: si tratta di un polpettone dal sapore fresco a base di ortaggi primaverili con un bel colore verde e una croccante crosta di speck che lo rende ancora più buono.

Il polpettone con fave e piselli è perfetto come pranzo, è ottimo da portare fuori in occasione di una bella giornata per un pic nic perché si taglia e si trasporta con estrema facilità. 

Polpettone verde con fave, piselli e cipollotti


Ingredienti

200 gr. Ricotta | 2 uova | 50 gr. parmigiano grattugiato | 3 cipollotti - 150 grammi di fave - 100 grammi di piselli | 150 gr. speck | sale e prezzemolo

Preparazione

   Preparate le verdure: pulite i cipollotti e poi tritateli finemente. Sgranate le fave e poi lessatele in acqua insieme ai piselli acqua bollente aggiungendo un po’ di sale. Scolateli e lasciate raffreddare. raffreddare.

   Prendete una ciotola e versatevi all’interno la ricotta scolata, le fave, i piselli e i cipollotti tritati. Aggiungete anche le uova e il parmigiano grattugiato e poi amalgamate con cura. Aggiungete il sale al composto.

   Ora preparate il vostro polpettone. Foderate uno stampo con le fette di speck o di prosciutto facendo in modo tale che escano fuori dallo stampo e che poi possano andare a ricoprire il resto del composto. Versate tutto il composto nello stampo con il prosciutto distribuendolo e ppoi battetelo un po’ per lasciarlo compattare. Richiudetelo con le stesse fette di speck e cercare di conferire una forma ovale al vostro polpettone.

   Infornate a 160 ° C e lasciate cuocere per circa 30 - 35 minuti. Trascorso tutto il tempo di cottura sfornate il vostro polpettone e poi lasciatelo raffreddare. Sformatelo in un piatto da portata, aggiungete anche del prezzemolo e servitelo a temperatura ambiente.

È ottimo anche come secondo piatto per la cena ed è particolarmente leggero e digeribile. Se volete renderlo ancora più leggero in effetti potreste evitare la presenza dei cipollotti, ma è una buona alternativa al classico polpettone di carne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>