Nepi, omaggio al Pecorino Romano Dop

di Fabiana Commenta

La città di Nepi in provincia di Viterbo omaggia il Pecorino Romano Dop e i prodotti tipici della Tuscia nelle giornate di sabato 6 e domenica 7 maggio. Accade in occasione della Sagra che celebra nei suoi luoghi peculiari, la Tuscia Viterbese, i suoi prodotti più tipici.

L’evento enogastronomico si propone pertanto di mettere in vetrina molti elementi tipici, tra cui la scapicollata, una pancetta stagionata che viene insaporita con aromi naturali, ma anche il salame cotto inventato agli inizi del Novecento da un norcino locale, ma anche la pizza con cipolla nepesina, piatta e non tonda e naturalmente una serie di prodotti si zona che vanno dal miele alle confetture, dal vino all’olio. 

Non può può mancare il pecorino ovviamente, il Pecorino Romano Dop nato in questa zona che sarà protagonista anche di una serie di piatti preparati per l’occasione.

Nella giornata di sabato è in programma una gara a base di ricotta romana in programma sabato, con tanto di degustazione il cui ricavato sarà devoluto alla Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Nepi. Nella giornata di domenica, spazio a l’Arte del Salame Cotto, Il Pecorino Romano, dalla Pecora alla Tavola e alla terza edizione del Traditional Chef la gara gastronomica di piatti a base dei prodotti tipici della Tuscia che viene riservata a cuochi non professionisti senza lasciarsi scappare Aperi…imparando l’aperitivo con l’agronomo che proporrà degustazioni all’insegna si prodotti a chilometri zero. Non mancherà neppure il coinvolgimento dei più piccoli con lo spettacolo di magia e “trucca bambini”, dalla musica dal vivo.