Barchette di zucchine con la provola

di Anna Maria Cantarella 0



Nella nostra cucina ci sono un bel po’ di ricette che si possono preparare per uscire dalla routine quotidiana. In fondo, basta riuscire a ritagliarsi mezz’ora, per riuscire a cucinare diversi piatti gustosi e invitanti. Uno di questi è sicuramente la ricetta delle barchette di zucchine, con il ripieno a base di provola dolce. Tutte le verdure ripiene sono un piatto molto versatile. Basta avere un po’ di fantasia e qualche ingrediente adatto in frigorifero, per avere un risultato eccellente. Il ripieno è sempre a base dell’interno delle zucchine, ma si possono aggiungere gli ingredienti più disparati. Potete usare il pomodoro, la cipolla e la mollica di pane. Oppure potete usare la carne tritata per ottenere un secondo piatto appetitoso. Nel nostro caso, vi propongo un ripieno a base di zucchine, cipolla, provola e prosciutto. Tagliate in due le zucchine  e aiutandovi con uno scavino, estraete la polpa e tritatela in pezzi molto piccoli. In una padella rosolate la cipolla e poi aggiungete la polpa di zucchine e gli altri ingredienti. con il composto ottenuto riempite le zucchine e infornatele. Il risultato? Una vera golosità adatta pure ai più piccini.

Barchette di zucchine alla provola


Ingredienti

8 zucchine | 100 gr. provola dolce | 1 cipolla | 60 gr. prosciutto cotto | mollica di pane | parmigiano reggiano | sale, pepe e olio evo

Preparazione

  Lavate e tagliate le zucchine in due parti, nel senso della lunghezza. Con uno scavino estraete la polpa.

  Fate appassire la cipolla in una padella con l'olio e poi aggiungete la polpa di zucchine a pezzetti e il prosciutto.

  Appena il composto si sarà appassito toglietelo dal fuoco. Aggiungete la provola a dadini, il parmigiano e se serve un cucchiaio di mollica di pane. Per rendere la farcia più omogenea potete aggiungere un uovo al composto.

  Riempite le zucchine con il composto e infornate in una teglia ricoperta di carta forno per 20 minuti a 180 gradi.

Se il composto risulta troppo liquido, aggiungete del pangrattato; al contrario, se fosse troppo asciutto, potete ammorbidire con un filo di latte.
Se le zucchine tendono ad asciugarsi in fase di cottura, irroratele con acqua, magari utilizzando un cucchiaio di pomodoro per insaporirle. Per svuotare le zucchine, in alternativa al cucchiaino, potete usare, se lo possedete, uno scavino da melone, fate però attenzione a non esagerare troppo. Le zucchine non devono infatti risultare troppo sottili.
Se volete evitare di ungere la teglia con dell’olio, e quindi cuocere senza troppi grassi, potete foderarla con della carta forno. L’ideale sarebbe fare riposare le barchette di zucchine qualche ora prima di servirle. In questo modo la farcitura si solidificherà al punto giusto. Riscaldatele solo un po’ prima di servirle in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>