Lo sapevate che…, curiosità, consigli e strani attrezzi in cucina

di Anna Maria Cantarella 0

La cucina è un mondo in cui la creatività regna sovrana e dove si sussurrano e si tramandano tanti segreti. Alcuni sono solo piccoli rimedi per ovviare ai pasticci dei più inesperti, altri sono veri e propri tesori come la ricetta delle polpette della nonna o della torta che faceva la mamma. Accanto a questi segreti ce ne sono altri che invece riguardano la gestione della cucina, il trattamento degli ingredienti e magari l’eliminazione degli sgraditi effetti collaterali, come lo sporco o i cattivi odori. Lo sapevate che per eliminare il cattivo odore del cavolfiore lessato, basta aggiungere all’acqua di cottura un pezzo di pane raffermo? E ancora, se avete esagerato con il sale e la minestra è troppo “saporita”, niente paura! Immergetevi due o tre fette di patata cruda e questa assorbirà il sale in eccesso.

Amanti dell’aglio, so che per voi la vita è difficile. Mangiarlo è un attentato alla salute di chi vi sta vicino e specialmente della vostra dolce metà. Ma a tutto c’è rimedio. Se il vostro alito non è proprio fresco a causa di uno spicchio d’aglio, provate a bere un cucchiaio di grappa. Tenetela in bocca per qualche secondo e la grappa neutralizzerà l’aglina che causa lo sgradevole odore.

Altro argomento clou in cucina sono gli accessori. Ad alcuni siamo addirittura affezionati perchè ci facilitano la vita, altri sono superflui nel senso che ne potremmo fare a meno, ma alcuni onestamente sono proprio inutili. E tra gli accessori più inutili che ho potuto reperire in rete sicuramente c’è il cono rotante. Si tratta di un supporto per gelato in plastica colorata. Bisogna mettere le palline di gelato all’interno e azionare il meccanismo rotante. A voi basterà solo avvicinare la lingua. Insomma, viva la pigrizia!

E per chi avesse difficoltà con gli spaghetti, ecco comparire la forchetta arrotolaspaghetti. Lo so che per gli italiani quel movimento fluido del polso che aziona la forchetta e raccoglie spaghetti e condimento è quasi naturale, ma non è così per gli americani che con gli spaghetti a tavola hanno serie difficoltà. La forchetta elettrica infatti, venduta a meno di 3 euro, tra di loro ha riscosso un immediato successo.

Photo courtesy of Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>