Tomini farciti, due ricette estive veloci

Voglia di una cena veloce e facile da preparare senza rinunciare al gusto. L’ingrediente giusto da scegliere è il tomino, sfizioso formaggio dolce del Piemonte dalla forma rotonda: il tomino è dolce e gustoso, leggero e molto versatile.

tomino, prova del cuoco

Oggi puntiamo sulla semplicità e sulla bontà di due ricette semplici e gustose proponendo il tomino con la misticanza e il tomino farcito con il pesto.

Tomini ripieni di Benedetta Parodi

Se una cosa è sicura è che questi tomini ripieni siano assolutamente diversi dal solito. A renderli così tanto originali è l’impiego di alcuni ingredienti insoliti in un piatto di tale genere: la pera, il gin e la paprika, tutti insieme a costituire, insieme al prosciutto di Praga, il ripieno ed il condimento del formaggio. Nonostante questo si tratta di una ricetta pronta a stupire, non sottovalutatela.

Tomini ripieni di Benedetta Parodi

Vellutata di ceci con cavolo nero

Dietro la vellutata di ceci con cavolo nero si nasconde molto più che una classica crema di legumi. Si tratta di un piatto imperdibile in cui la vellutata fa da base per accogliere sopra il cavolo nero spadellato in padella con agllio e poco altro e ad un tomino grigliato sul momento, da gustare caldo. Insomma, non solo un perfetto comfort food, ma anche un piatto completo per una cena appagante e realizzata con la minima fatica.

Vellutata ceci cavolo nero

Insalata di broccoli con tomino e pesche

Insalata broccoli tomino pesche

Inutile dire che quando ho visto la ricetta di questo piatto, così colorato, variegato, ricco di frutta, di verdura ma anche di formaggio, la mia debolezza, non ho saputo resistere ed ho dovuto strappare la pagina della rivista su cui era scritta (nella sala d’attesa del dentista, con assoluta nonchalance tra i vari pazienti immersi nella lettura delle loro). Avevo paura di non ricordare tutti gli ingredienti e volevo fosse perfettamente uguale a quella che avevo letto non appena l’avessi preparata in casa.

Ricette bimby, tomino e radicchio al forno

Il tomino è un formaggio tipico del Piemonte, fatto di latte vaccino o misto ovino-caprino e può essere fresco, o stagionato; se è fresco la pasta è morbida e bianca mentre se è stagionato si presenta con una crosta sottile tendente al giallino. E’ un formaggio particolare e devo dire non mi capita molto spesso di comprarlo ma forse proprio per questo quando ce l’ho in casa mi piace mangiarlo non come un semplice formaggio da tavola ma accompagnato da altri sapori. Oggi infatti vi voglio consigliare una ricetta molto semplice ma deliziosa che vi permetterà di preparare un ottimo antipasto con pochi ingredienti: il tomino e radicchio al forno.

Oltre ad essere facile e buonissima, questa ricetta può essere ancora più veloce con l’aiuto del bimby; infatti con il nostro robot potremo tritare in pochi secondi il radicchio e poi anche cuocerlo in cinque minuti. Il tutto utilizzando un solo elettrodomestico, il bimby appunto, senza sporcare pentole e dovendo solamente preoccuparci di foderare la teglia con la carta da forno prima di adagiare il radicchio e il tomino.

A rendere ancora più gustosa e particolare questa ricetta sarà l’aggiunta dei pinoli e dell’uvetta che a mio parere si sposano benissimo sia con il sapore amarognolo del radicchio che con il sapore particolare del tomino che se è stagionato ha un sapore e un odore un pochino più forte.