Pasta fatta in casa, le fettuccine verdi con salsa di peperoni e pollo

pasta fatta casa fettuccine verdi  salsa peperoni pollo

La pasta fatta in casa ha un gusto del tutto particolare, sa di tradizione, sa di attenzione e pazienza, ingredienti questi che è sempre più difficile trovare. Io a dir la verità mi cimento sempre di meno, il tempo a disposizione è poco e non ci metterei l’amore necessario. Ormai fare la pasta in casa lo considero un lusso al quale dedicarmi quando sono perfettamente rilassata. Volendo provare sapori (e perchè no, anche colori nuovi) ho deciso di preparare le fettuccine verdi e poi di condirle con un sugo gustoso e saporito come è la salsa di peperoni e pollo (come da ricetta trovata su un vecchio numero della rivista Sale&Pepe).

Un primo piatto con le verdure di stagione: le tagliatelle ai broccoli

Anche in autunno ci sono moltissime verdure solo che sono meno colorate di quelle primaverili ed estive e quindi forse esercitano una minore attrattiva. Ma questo non significa certo che siano meno buone, infatti uno dei principali protagonisti delle verdure autunno-invernali é il broccolo in tutte le sue varianti, che oltre ad essere buonissimo fa anche molto bene. Ecco allora la ricetta di oggi é una pasta tutta vegetariana che può essere proposta anche con altre verdure e può essere un modo davvero semplice per far mangiare le verdure anche a quei bambini più ostinati. Noi utilizzeremo il broccolo verde, quello siciliano per intenderci, e ne destineremo una parte all’impasto della tagliatelle ed una parte al suo condimento che sarà anche arricchito da una crema al grana, insomma una vera leccornia! potete proporre questo primo piatto in qualunque occasione e soprattutto se ci sono vegetariani e bambini a cena da voi.

Tagliatelle con funghi e peperoni

 

I primi piatti con le verdure sono sempre estremamente interessanti sia per le varie sperimentazioni che si possono fare mescolando sapori e consistenze, sia perché ci si può divertire anche proprio a livello cromatico!

Le verdure sono tante, hanno molti sapori, alcuni simili, altri spesso opposti. Uno dei modi creativi per cucinarle può essere infatti quello di avvicinare gusti molto diversi tra loro. Anche con la cottura ci si può sbizzarire, molte verdure possono essere mangiate sia cotte che crude, e quindisi può giocare anche con questi contrasti.

Sfruttando i colori a volte si possono convincere i bambini, che sono sempre un pò restii a mangiare una pasta condita con verdure, o se si sta facendo una cena un pò giocosa, magari con tanti amici, si può abbinare il menù anche alla tovaglia, ai piatti e a tutto il resto!

Un po’ alla volta credo che mi addentrerò nel mondo della pasta con la verdura e dei contorni in generale.

 

Come preparare la pasta fresca/2: la pasta colorata

Come preparare la pasta fresca/2: la pasta colorata

Di sicuro effetto e dal sapore particolare è la pasta fresca colorata, semplice da realizzare quanto la classica pasta fresca se seguirete le nostre indicazioni su come fare la pasta in casa in cinque semplici mosse. Per colorare la pasta fresca basta aggiungere degli ingredienti all’impasto: possono essere verdure, ma anche spezie e aromi.

Dal momento che avrete preparato una bella pasta fresca colorata dovrete fare attenzione al condimento: questo non solo deve abbinarsi bene con l’ingrediente con cui avete arricchito e colorato la vostra pasta ma non deve neanche coprirne troppo il sapore, altrimenti l’obiettivo raggiunto con il vostro lavoro sarà solo scenografico e non di sapore.

Ora vedremo come ottenere i diversi colori:
  • Pasta verde: spinaci o borragine o ortica
  • Pasta gialla: zafferano
  • Pasta rossa: pomodoro
  • Pasta arancione: carote o zucca
  • Pasta viola: barbabietole (la mia preferita, prende una colorazione bellissima!)
  • Pasta nera: nero di seppia
  • Pasta marrone: cacao amaro