Tonno agrodolce di Detto Fatto

Amanti dei piatti a base di pesce particolari, vi suggerisco di provare il tonno agrodolce di Detto Fatto. Facile ed alla portata anche dei meno abili ai fornelli, si tratta di un secondo intrigante nel quale il tonno viene accompagnato dai porcini cotti in padella e da una salsa ottenuta frullando dei frutti rossi con l’aceto balsamico. Ottimo anche per una cenetta romantica, si presta ad essere servito nell’ambito di cene con amici che non si tirino indietro di fronte alle sperimentazioni.

Semifreddo alla panna con frutti rossi

Quella del semifreddo alla panna con frutti rossi è una ricetta facilissima proveniente da Molto Bene, la trasmissione di Benedetta Parodi. In sostanza si tratta di un dolce al cucchiaio realizzato con della panna montata e poco altro ed arricchito con una salsa a base di frutti rossi. Si tratta di uno di quei dessert semplici ai quali ricorrere quando si abbiano degli amici a cena. Tra l’altro hanno il vantaggio di poter essere preparati in anticipo e conservati per diverso tempo all’interno del freezer salvo poi essere tirati fuori al momento del bisogno.

Semifreddo alla panna con frutti rossi

Il Gateau senza glutine con Yogurt e Frutti rossi, un dolce per tutti

Questa torta mi piace proprio, l’ho trovata in maggio su Elle a la Table e l’ho provata subito. Mi ha incuriosito molto il fatto che si utilizzasse la farina di riso mescolata con quella di soia, temevo sinceramente che il dolce non reggesse la struttura. Invece mi sbagliavo. Quello che é venuto fuori é stato un gateau sofficissimo e profumatissimo, adatto a tutti e soprattutto ai celiaci naturalmente. Si tratta di una ricetta jolly molto ben equilibrata che potete fare praticamente ogni volta, perché davvero piacerà a tutti anche agli appassionati del grano. Se però avete dei celiaci tra gli ospiti ricordatevi si di preparare questa torta ma anche di non farlo in uno stampo dove cuocete normalmente dolci realizzati con la farina di granoturco. Pertanto segnatevi questa ricetta e preparatela ogni volta che ne avrete voglia! un ultimo suggerimento: se la accompagnate con dei frutti rossi sarà ancora più buona.

La Mousse al Mascarpone e Cioccolato di Trish Deseine


Alcuni piatti sono intramontabili, si tratta proprio dei così detti “grandi classici della cucina”. E uno di questi é la “mousse au chocolat”, uno dei piatti della cucina tradizionale francese. Questa versione é una rivisitazione elaborata e proposta dalla food styler Trish Deseine e prevede un abbinamento insolito tra cioccolata e mascarpone. L’utilizzo di questo formaggio dona alla mousse una morbidezza ed una consistenza molto vellutata e cremosa. Avrete in bocca una particolare sensazione di morbidezza, come se masticasse una soffice nuvola dal gusto di cioccolato. Infatti il mascarpone tenderà a “sgrassare” il dolce. Poi se volete potete arricchire il vostro dessert con dei frutti rossi, in modo da creare un contrasto tra il dolce e l’aspro, oppure con delle striscioline di biscotti speziati o con pan d’epices, in modo da esaltare ancora di più il gusto del cioccolato.

Divertiamoci con i Cake:prepariamo quello ai frutti rossi

cake ai frutti rossiCome già vi avevo annunciato ho inaugurato la serie di post che vedono come oggetto alcune ricette per la preparazione dei Cake. L’altra volta ci siamo dedicati ad un Cake salato e questa volta invece ci indirizziamo verso la preparazione di un cake dolce. Come vi ho già detto i cake sono davvero semplici e veloci da preparare, poi a seconda della frutta che utilizzerete saranno più o meno bagnati. Naturalmente la presenza dei frutti rossi quali mirtilli, lamponi o fragole lascerà il vostro Cake più bagnato, invece se utilizzerete frutta come mele, pere o banane allora il vostro dolce resterà un pochino più asciutto. Inoltre volendo potete utilizzare gli stampini da muffin piuttosto che quello da plum cake, in questo modo avrete dei dolcetti monodose e naturalmente il tempo di cottura sarà nettamente più breve. Per quanto riguarda poi la ricetta base da utilizzare ce ne sono ben due, come é chiaramente indicato nel libro della Chovancova,: la prima é un misto tra la ricetta del cake classico ed il muffin, la seconda é la ricetta classica del “quattro quarti” francese. Oggi utilizzeremo la prima ricetta base, davvero imbattibile come rapidità.

Menu per un fine settimana. Agnello, peperoni e syllabub

 

Quando si parla di cucinare del cibo nel week-end in realtà non si parla di avere più tempo per prepararlo, ma semplicemente di avere più tempo per gustarlo. A me piace invitare gente nel fine settimana e proporre un menu che mi permetta di fare tutto con comodo, in modo da potermi godere la casa e al tempo stesso invitare gli amici per un pranzo senza dover fare tutto dalla mattina. Per cui ho intenzione di proporvi tre piatti come idea di base, sui cui volendo potrete lavorare di fantasia, per godervi un lunch di tutto rispetto con i vostri amici divertendovi e, soprattutto, senza passare tutta la mattinata nella vostra adorata cucina!

 

  • Insalata d’agnello, menta e pinoli
  • Peperoni alla griglia con feta e mandorle
  • Syllabub ai frutti rossi