Riciclare avanzi di Natale: la frittata di formaggi e pane al forno

riciclare avanzi natale frittata formaggi pane forno

Natale è appena passato e si iniziano a contare i primi avanzi. In casa mia, tra gli altri, formaggi  e pane. I primi avanzati dall‘antipasto, il secondo perchè ovviamente acquistato in gran quantità e non consumato tutto. Niente paura comunque: nel caso in cui vi stiate chiedendo come riciclare gli avanzi di Natale, in particolare questi, ecco la frittata di formaggi e pane al forno. Se c’è una cosa che mi stimola in cucina come poche è ingegnarmi sull’utilizzo di alimenti avanzati o prossimi alla scadenza allo scopo di realizzare ricette sfiziose ed anche in questo caso, a parte la modestia, ci sono riuscita.

Come cucinare carciofi alla Giudia, ingredienti e ricetta

Come cucinare carciofi Giudia ingredienti ricetta

I carciofi alla Giudia, un’istituzione della cucina romana, rappresentano un piatto semplice ma che richiede alcune particolari accortezze. Prima fra tutte, l’utilizzo di un determinato tipo di carciofi, ovvero le mammole, contraddistinte da forma tonda e piuttosto cicciotta, dall’interno tenero e dall’assenza delle tanto odiate spine. Seconda accortezza, la doppia cottura, anzi frittura. La prima servirà a cuocere i carciofi, la seconda conferirà il giusto grado di croccantezza, caratteristica imprescindibile dei carciofi alla Giudia.

Melanzane fritte dei Menù di Benedetta

Melanzane fritte Menù  Benedetta

Adoro le melanzane, le utilizzo per la preparazione di una miriade di piatti, da quelli più semplici aquelli più elaborati, ma devo dire che le melanzane fritte rimangono tra le mie preferite ed in questa variante di Benedetta Parodi ancora di più. Si tratta di un piatto semplicissimo, un salva-cena come lo definisce lei stessa, in grado di risolvere anche un invito dell’ultimo minuto. C’è anche da dire che la frittura renderebbe più allettante qualsiasi alimento e mai più che in questo caso è vero.

Fritto Misto 2013, ad Ascoli Piceno 24 Aprile 1 Maggio

Fritto Misto 2013 Ascoli Piceno 24 Aprile 1 Maggio

Eccoci arrivati alla nona edizione di Fritto Misto. Dal 24 Aprile al 1 Maggio Ascoli Piceno ospiterà i visitatori dell’evento presso il Palafitto Piazza Arringo accogliendoli con una serie di piatti, rigorosamente fritti, preparati da chef esperti provenienti da tutto il Mondo. L’evento, ricco di novità, è organizzato da Tuber Communication insieme all’Agenzia SediciEventi e con il patrocinio della Regione Marche e del Comune di Ascoli Piceno.

Il baccalà fritto con le olive nere, un secondo piatto sfizioso

baccalà fritto olive nere secondo piatto sfizioso

Non ricordo di averlo già detto ma fino a qualche anno fa detestavo letteralmente il baccalà. E’ che l’avevo sempre e solo assaggiato in una sola versione sempre cucinata da mia nonna, la quale, anche se cuoca provetta per molti piatti, che ancora le invidio, non eccelle quando si parla di baccalà. Quando poi ho avuto occasione di assaggiarlo altrove mi sono ricreduta ed una delle prime ricette che me l’ha fatto amare è stato proprio il baccalà fritto con le olive nere.

Tutti a friggere con le Frittelle di piselli

Che delizia che sono le fritture! Come si può resistere a qualcosa di fritto, che con il suo colore dorato ti chiama a se. Croccante fuori e più tenera internamente la frittura è un divertimento per il palato che gioca con questi contrasti.

Certamente, per motivi legati alla salute, non si può mangiare ogni giorno della frittura, se no il nostro stomaco si ribella. Ma una buona frittura una volta ogni tanto è concessa ed anzi è necessaria per tenere in allenamento il nostro organismo.

Quindi un paio di volte al mese largo ai cibi fritti, purché fatti con consapevolezza, cambiando frequentemente l’olio e senza farlo scaldare più del dovuto. Cosa si può far fritto se non il piatto che prende il nome proprio dal tipo di cottura? Scateniamoci con le Frittelle di piselli.