Torta di verdure di Cotto e Mangiato

di Ishtar 0



In cerca di una ricetta per fare fuori in maniera gustosa degli ortaggi da consumare mi sono imbattuta nella torta di verdure di Cotto e Mangiato. Un ottimo contorno/secondo piatto vegetariano da proporre anche agli ospiti che si rivela essere una pietanza gustosa e appagante. In questo caso ho utilizzato, come da ricetta originale, le zucchine, le carote e il cavolfiore, ma ovviamente andrà bene qualunque ortaggio abbiate a disposizione. Provate ad unire anche dei piselli, o delle melanzane.

Torta di verdure di Cotto e Mangiato


Ingredienti

500 g di zucchine | 200 gr di carote | 4 uova | 150 g di cavolfiore | 100 g di farina | 30 g di olio extra vergine di oliva | 70 g di formaggio grattugiato | sale e pepe

Preparazione

  Lavare bene le verdure: tagliare a rondelle le zucchine, le carote ed il cavolfiore a fette, ma non troppo sottili.

  Versare le verdure in una padella con poco olio, farle rosolare quindi cuocere dopo avere regolato di sale e pepe per circa 10 minuti. Unire, se necessario, poca acqua.

  Spegnere la fiamma ed una volta intiepidite le verdure unire le uova, la farina, formaggio grattugiato, il sale ed il pepe e dopo avere amalgamato versare in unateglia da forno rivestita di carta forno.

  Cuocere in forno caldo a 200°C per circa 20 minuti.

Le verdure, dopo essere state cotte in padella, andranno mescolate con uova e farina e messe a cuocere in forno in una teglia apposita. Si tratta semplificando, di una torta salata di verdure ma senza il classico involcucro di pasta sfoglia o brisè. La torta di verdure di Cotto e Mangiato può anche essere preparata con gli avanzi già cotti: quale miglior modo di fare fuori gli spinaci, le biete o altra verdura lessa? Provate anche la torta di porri e pancetta, quella al formaggio e quella al radicchio, tutte provenienti dalla trasmissione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>