Sformato di carciofi di Cotto e Mangiato

di Ishtar 0



Lo sformato di carciofi di Cotto e Mangiato non è altro che un appagante secondo piatto ricco e gustoso da realizzare in qualsiasi occasione (dal pranzo in famiglia a quello delle grandi occasioni) con gli ortaggi di stagione. Nonostante esistano diverse ricette a riguardo, questa mi ha proprio conquistata per via della sua realizzazione a base di carciofi lessi e di besciamella, che regala un tocco di cremosità particolarmente piacevole alla pietanza.

Sformato di carciofi


Ingredienti

16 carciofi | olio evo | sale e pepe | 1 spicchio di aglio | brodo vegetale | 3 uova | 70 g di formaggio grattugiato | 100 g di farina | 100 g di burro | 500 gr di latte

Preparazione

   Pulire i carciofi, tagliarli a fette sottili e farli cuocere in una pentola con un po' di olio extravergine ed 1 spicchio d'aglio. Unire poco brodo e proseguire la cottura su fiamma media.

   Preparare la besciamella facendo sciogliere il burro in un pentolino ed unendo la farina, un pizzico di sale e lavorando bene con la frusta per evitare la formazione di grumi. Unire a filo anche il latte fino a quando il composto sarà diventato denso quindi aggiungere la noce moscata.

   Tritare i carciofi nel mixer e unirli alla besciamella quindi trasferire in uno stampo apposito spolverato di pan grattato. Fare cuocere in forno caldo a 180° per 50 minuti.

Lo sformato di carciofi che ne viene fuori può essere gustato da solo, accompagnato semplicemente con una insalata ricca, o irrorato con una deliziosa salsa al parmigiano: a voi la scelta. Ovviamente si presta anche a tutte le varianti e le aggiunte del caso, dalle noci allo speck, dalla fontina al prosciutto cotto tagliato a dadini, non fatevelo scappare. Sullo stesso genere perchè non provare anche la torta ai carciofi, sempre da Cotto e Mangiato, la parmigiana di carciofi e lo sformato di broccoli e cavolfiori, adatti tutti agli amanti delle verdure in ogni declinazione. Buon appetito !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>