Carote bollite, tempo di cottura e come condirle

di Anna Maria Cantarella Commenta

Vi sembrerà una ricetta scialba, ma le carote bollite invece sono buonissime. Io le preparo spesso come contorno a diversi tipi di secondi piatti perchè sono facili da preparare, saporite, si possono condire in tanti modi diversi e costano pochissimo. Ad esempio, carote e patate lesse, diventano insieme un contorno perfetto per il pollo alla piastra o per il pesce. Preparare la ricetta delle carote bollite richiede pochissima fatica e noi vi suggeriamo anche diversi modi per condirle.

carote bollite tempo cottura condiment

Cominciamo dai fondamentali. Pulite le carote con un pelapatate per togliere la pellicina esterna. Tagliatele a tocchetti larghi circa 1-2 cm al massimo e fatele bollire in acqua leggermente salata. Il tempo di cottura delle carote bollite si aggira attorno ai 20 minuti, ma voi potete controllare il grado di morbidezza che preferite utilizzando una forchetta. Io ad esempio, le gradisco un po’ più dure. Scolatele dalla loro acqua di cottura.

Come condire le carote bollite? Potete condire le carote lesse con sale, olio evo, un cucchiaio di aceto di mele e origano. Un’alternativa è un condimento a base di sale, olio evo, due cucchiai di aceto balsamico e maggiorana. Anche il timo si abbina benissimo al gusto dolce delle carote bollite. Se lo gradite, potete anche aggiungere uno spicchio d’aglio vestito all’emulsione del condimento, mescolate e poi eliminate l’aglio prima di condire le carote.

Potete anche condire le carote lessate con sale, una noce di burro e del timo; oppure con sale, olio evo e un cucchiaio di maionese. Se vi piace potreste anche aggiungere un pizzico di senape.

Altre ricette con le carote: carote al forno croccanti come patatine, carote al forno gratinate, carote al forno light ricetta senza oli, carote al forno microonde ricetta veloce.

Photo Credits | Foodio / Shutterstock.com