Ricette pasta fredda, insalata di riso con mais e speck

di Filomena 0



Un’altra ricetta per fare dell’ottima pasta fredda oggi. Cosa prepariamo di buono? Dell’insalata di riso con mais e speck ma non solo…L’insalata di riso che vi proponiamo in questa calda giornata di quasi estate sarà davvero un’ottima soluzione per mangiare qualcosa di buono ma non morire dal caldo. Con l’arrivo delle belle giornate e il termometro che supera spesso i 30 gradi il nostro stomaco inizia a fare i capricci e tutti vorremmo mangiare sempre qualcosa di fresco. Per cui se siete stanchi delle classiche insalate di riso oggi per voi c’è una deliziosa variante. La pasta fredda può essere mangiata il giorno stesso in cui la prepariamo ma possiamo anche conservarla per il giorno successivo. Basta metterla in frigo.

Insalata di riso con mais e speck


Ingredienti

300 gr. riso | 1 scatola mais | 3 fette spesse speck | 100 gr. formaggio | 1 zucchine | a piacere basilico | sale | olio

Preparazione

  In una pentola facciamo bollire dell’acqua che ci servirà per cuocere il riso. Cuociamo e togliamo dal forno quando ancora è al dente. Per raffreddarlo un po’ passiamo per qualche secondo sotto l’acqua fredda.

  Mettiamo il riso in una ciotola versando un filo di olio e mescolando in modo che non si attacchi.

  Mentre il riso si cuoce possiamo tagliamo la zucchina a rondelle oppure a piccoli cubetti e la cuociamo in una padellina con un filo di olio. Aggiustiamo di sale e togliamo dal fuoco quando inizia a dorarsi.

  Nella ciotola con il riso mettiamo il mais sgocciolato, lo speck tagliato a pezzettini oppure a listarelle, la zucchina e il formaggio che abbiamo scelto.

  Finiamo di condire con un altro filo d’olio e del basilico.

  Mettiamo in frigo per almeno un'oretta.

Cosa faremo di buono per renderla diversa? Aggiungeremo lo speck, il mais e una bella zucchina e infine un buon formaggio. Scegliete voi: io vi consiglio l’emmenthal oppure la fontina che ben si legano a questo tipo di pasta fredda. Per cucinare la zucchina basterà passarla in un pò di olio i minuti in cui il riso sarà sul fuoco così non perderete troppo tempo e non morirete di caldo davanti ai fornelli. Per quanto riguarda il basilico decidete voi la dose: come sempre dipende dai vostri gusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>