Ricette pesce, l’insalata di polpo con peperoncini

di Filomena 0



Non stiamo capendo molto in termini di temperatura in questo strano maggio. E così oggi abbiamo deciso di consigliarvi una ricetta di pesce, l’insalata di polpo con peperoncini che potrete gustare fresca, se abitate in una delle regioni baciate dal sole, oppure tiepida se invece siete un po’ più sfortunati e nella vostra fa freschino. Oggi quindi ci cimenteremo con l’insalata di polpo, una ricetta un tantino lunga a causa della cottura del polpo: sarà infatti necessaria quasi un’oretta. La variante che abbiamo scelto per voi oggi prevede l’aggiunta dei peperoncini verdi, dei pomodori e dei capperi. Sarete voi in base ai vostri gusti a decidere le dosi! Io vi consiglio di non esagerare con il peperoncino soprattutto se ne avete piccante. Andateci piano. Se dovete preparare il piatto per i bambini evitate di metterlo, ma questo ovviamente lo sapete già.

Insalata di polpo con il peperoncino


Ingredienti

800 gr. polpo pulito | 1 cipolla | 1 spicchio aglio | 10 cl vino bianco | 2 pomodori | sedano | una decina peperoncini verdi | a piacere capperi sotto aceto | 4 cucchiaio olio d'oliva | sale e pepe

Preparazione

  Per prima cosa sbucciamo la cipolla e prepariamo anche il sedano; togliamo tutti i filamenti dopo averlo lavato. Tagliamo poi sia il sedano che la cipolla in pezzettini.

  Prendiamo una pentola e dentro mettiamo la cipolla e il sedano tagliati unendo anche l’aglio, il vino bianco e il polpo. Copriamo tutto con l’acqua.

  Cuociamo il polpo in acqua bollente per quasi un’ora. Lo sgoccioliamo e togliamo la pelle. Le ventose vanno eliminate. Passiamo poi a dividerlo e tagliarlo in pezzettini.

  Laviamo i pomodori e li tagliamo a rondelle o a cubetti, nel modo in cui preferiamo. Lo stesso facciamo con il peperoncino. Li mettiamo prima in una bella insalatiera e uniamo il polpo che con tanta pazienza abbiamo preparato. Aggiustiamo di sale. Aggiungiamo i capperi e il pepe.

  Mescoliamo per bene tutti gli ingrediente e se vogliamo conserviamo in frigo in modo da mangiare fresco. Altrimenti serviamo subito.

Non ho indicato il limone tra gli ingredienti: se volete utilizzarlo fatelo pure; anche in questo caso non esagerate perché il limone ammazza il gusto del pesce se usato in dosi troppo eccessive. Se insieme all’insalata di polpo volete preparare anche un primo allora vi ripropongo i bucatini al salmone che vi ho consigliato qualche giorno fa e per antipasto le acciughe alla pizzaiola. Un pranzo di pesce gustosissimo e neanche troppo costoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>