Ricette veloci Cotto e Mangiato: salmone con crudaiola

di Anna Maria Cantarella 0



Questa è un’idea da segnare che proviene dritta dal best seller di Benedetta Parodi “Benvenuti nella mia cucina”: il salmone con crudaiola. La crudaiola sarebbe una salsa a crudo che in realtà può essere anche un contorno. Un’idea buona per accompagnare delle bruschette di pane tostato o semplicemente da mangiare a cucchiaiate o come in questo caso, è ottima anche per accompagnare il pesce.

Scegliete voi la combinazione che preferite, però seguendo il consiglio di Benedetta Parodi, l’ideale è usarla per accompagnare un trancio di salmone cotto al vapore. Una ricetta semplice, buona e veloce!Il salmone è un pesce molto nutriente e che piace a tutti. Per questa ricetta è perfetto, ma voi volendo, potete utilizzare un trancio di un qualunque altro pesce che vi piaccia. Potete cuocere il pesce bollito oppure al vapore. E in questo caso, io opterei per la cottura a vapore, perchè sapete già che è preferibile in quanto mantiene inalterati i principi nutritivi del pesce.

salmone con crudaiola


Ingredienti

400 gr. salmone fresco in un unico trancio | 300 gr. pomodori freschi e maturi | un cipollotto fresco | una manciata di basilico fresco | 2 cucchiaio olio evo | peperoncino | un cucchiaino di sale

Preparazione

  Cuocete a vapore il trancio di salmone per circa 12 minuti, oppure lessatelo. Una volta cotto, togliete la pelle, spezzettate il trancio con la forchetta e distribuite i pezzi in un bel piatto.

  Tagliate i pomodorini a pezzi e metteteli nel mixer con il cipollotto, il basilico, l'olio, il sale e il peperoncino.

  Attendete l'ultimo momento prima di andare a tavola e frullate, ma non troppo, tutti gli ingredienti nel mixer. Frullate poco perchè il trito di pomodoro deve restare denso e profumato e non deve diventare una crema liquida.

  Ricoprite il pesce ancora tiepido con la salsa crudaiola e portate subito in tavola.

Una volta che il trancio di salmone sarà cotto, disponetelo su un bel piatto da portata e fatelo in pezzi con la forchetta. Poi cospargetelo ancora tiepido con la crudaiola. E attenzione: questa salsa non deve diventare troppo liquida, ma deve restare abbastanza densa e omogenea, quindi evitate di tritarla troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>