Filetti di salmone marinati, un piatto dal colore e dal gusto estivo

Spread the love

Qualche suggerimento per preparare il salmone in modo differente, usando una marinatura un pò particolare che gli conferisce un gusto molto caratteristico. Un piato molto adatto all’estate, fresco gusto e con un tocco di originalità.

Occorre prepararlo con un po’ di anticipo, la marinatura richiede sempre i suoi tempi, ma poi ve lo troverete pronto e potrete conservarlo per un paio di giorni, e giorno dopo giorno acquisterà sempre più sapore.

Il salmone fresco si riesce a trovare abbastanza facilmente in tutti i periodi dell’anno, visto che non proviene dai nostri mari, quindi potrete riproporre questa ricetta anche in altri periodi. Di cosa stiamo parlando? Dei Filetti di salmone marinati.


Filetti di salmone marinati (ingredienti per 4 persone)
  • 1kg di filetto di salmone
  • 1 piccolo peperone rosso
  • 2 cipolline sottaceto
  • 2 cetriolini sottaceto

Per la marinatura:

Preparazione:
procedete iniziando a preparare la marinatura. Lavate ed asciugate il prezzemolo e tritatelo finemente, ve ne occorrono circa 2 cucchiai. Quindi unite l’olio, l’aceto di vino bianco e la paprika un pizzico di sale ed emulsionate tutti gli ingredienti.

Ora lavate il salmone, scolatelo e cuocetelo al vapore per circa 10 – 12 minuti, fin quando la carne non risulterà tenera e ben cotta, che si possa sfaldare facilmente ma allo stesso tempo che non sia troppo asciutta.

Se non avete a disposizione una pentola per cuocere a vapore, ponete una griglia su una pentola con dell’acqua bollente e disponetevi sopra il salmone, copritelo con un coperchio e lasciatelo cuocere.

Quando il salmone si sarà cotto, eliminate la pelle dal bordo aiutandovi con un coltello senza seghetto, spinatelo e ricavate dei pezzetti di circa 4 centimetri. Mettete il salmone ancora caldo in una ciotola di terracotta e bagnatelo con la marinatura. Copritelo e fatelo riposare in frigorifero per una notte.

Un’ora prima della preparazione del piatto, lavate il peperone e tagliatelo in quattro falde, mettetelo in forno a cuocere sotto il grill fin quando la pelle non si imbrunisce e si spacca. Togliete il peperone dal forno, lasciate che si raffreddi quindi spelatelo e tagliate la polpa a striscioline.

Uscite il salmone dal frigorifero circa mezzora prima di servirlo. Tagliate finemente le cipolline e i cetrioli sottaceto e metteteli da parte. Disponete il salmone in un piatto dia portata e ricopritelo con la marinatura, cospargetevi sopra le cipolline ed i cetrioli tritati e completate il piatto guarnendo ogni pezzetto di salmone con una strisciolina di peperone.

5 commenti su “Filetti di salmone marinati, un piatto dal colore e dal gusto estivo”

Lascia un commento