Bruschette che passione: nuove idee da portare in tavola

Spread the love
Bruschette

 

TEMPO: 20 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Bruschette che passione, le trovo così pratiche, veloci e dalle mille possibilità di condimento che non stancherebbero mai. Ecco perché in casa, soprattutto in estate, le prepariamo molto molto spesso. Ne avevamo già parlato quì e quì, ma ci sono così tante varianti che sarebbe un peccato non conoscerle. Se pensiamo che la bruschetta nasce come piatto povero della cucina nostrana, mi viene da pensare che è proprio partendo da ingredienti semplici che spesso si ottengono delle vere e proprie delizie. Le bruschette su cui ci soffermiamo in questo post sono, quelle al lardo, quelle alle olive, quelle alla scarola e quelle alla greca.

In questo articolo non troverete delle vere e proprie ricette, ma delle idee, degli spunti da cui partire improvvisando con gli ingredienti disponibili in casa sul momento. Vi consiglio di utilizzare dell’ottimo pane, ad esempio quello pugliese o quello toscano, ovviamente il tipo che vi piace di più, magari un po’ raffermo per ottenere risultati migliori. Spero che vi piaccia l’aglio perché, soprattutto nel caso delle bruschette classiche, quelle al pomodoro, tendo sempre a strofinarne uno spicchio sulla superficie delle fette, dona un tocco di sapore in più.

Bruschette varie

Ingredienti per 4 persone:

8 fette di pane (toscano, pugliese o a vostra scelta) | lardo di colonnata | patè di olive | 1 scarola | 3 spicchi di aglio | 3 filetti di acciuga | 1 manciata di pinoli e di uvetta | 100gr. di feta | 1 cetriolo

LA PREPARAZIONE:

  1. La base delle bruschette è uguale per tutti i tipi: si fanno tostare le fette di pane da entrambi i lati su fuoco molto alto in modo che il fuori diventi croccante mentre l’interno resti morbido. Per le bruschette al lardo si procede farcendo le fette di pane tostate ancora calde con delle fette sottilissime di lardo di ottima qualità (tipo quello di colonnata).

  2. Per le bruschette alle olive si condiscono le fette con un filo d’olio e si farciscono con un velo di patè di olive.

  3. Per le bruschette alla greca si condiscono dei pomodori tagliati a dadini con feta e cetrioli a cubetti olio, sale e pepe.

  4. Infine per le bruschette alla scarola si fanno soffriggere in poco olio caldo 2-3 spicchi di aglio, si aggiunge la scarola precedentemente scottata, i filetti di aggiufìga ed infine i pinoli e l’uvetta. Con il composto così ottenuto si farciscono le fette di pane tostato.

[photo courtesy of foodistablog]

4 commenti su “Bruschette che passione: nuove idee da portare in tavola”

Lascia un commento