Filetti di pesce alla catalana

Spread the love

filetti di pesce catalana

TEMPO: 45 minuti| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Con un occhio alle tapas spagnole e con l’altro puntato verso la sana cucina italiana vi propongo questa ricetta davvero sfiziosa, da proporre in famiglia o anche come antipasto o come secondo piatto per una cenetta tra amici.

Le sogliole di solito io le mangio in bianco! Le trovo non solo molto leggere, ma credo proprio che siano ottime lessate e condite solo con sale, olio e limone, però è anche vero che proprio con gli ingredienti che reputiamo più semplici, o che magari siamo abituati ad utilizzare sempre nello stesso modo, ci si può sbizzarrire con la fantasia e si possono scoprire nuovi sapori e non solo nuove ricette.

Certo, devo ammettere che vista la presenza di carciofi e funghi questa preparazione magari è un po’ più invernale, però mi sembrava un’idea carina da proporre, visto che è un piatto che si serve tra il caldo e il freddo, con il pesce solo marinato e non cotto, insomma, i funghi essiccati o in scatola si trovano sempre i pratica, per i carciofi sono certa che saprete inventarvi qualcosa!

Nome ricetta

Ingredienti per 4 persone:

2 sogliole sfilettate | 4 carciofi | 60gr. di burro | 2 cucchiai di farina | 1 tazza di latte | 2 tazze di funghi tagliati a fette | 1 tazza di vino bianco | mezzo limone | noce moscata | 1 foglia di alloro | grani di pepe rosa | sale, pepe

LA PREPARAZIONE:

  1. Tagliate i gambi e le foglie esterne dei carciofi, poi tagliate anche le punte. Lavateli in acqua acidulata, asciugateli e fateli arrostire in forno.

  2. Salate e pepate i filetti di pesce, irrorateli di limone e arrotolateli chiudendoli con uno stuzzicadenti. Metteteli poi in un tegame e fateli risposare così per 15 minuti.

  3. In una padella fate sciogliere metà del burro, aggiungete la farina e fate cuocere per un paio di minuti, mescolando. Togliete dal fuoco e poco a poco aggiungete il latte. Rimettete sul fuoco e fate bollire, mescolate di continuo fino ad ottenere una salsa densa. Abbassate la fiamma, salate, pepate, aggiungete l’alloro e cospargete di noce moscata.

  4. Con il resto del burro fate soffriggere i funghi per pochi minuti. Sistemate i carciofi su un piatto da portata nel frattempo e riempiteli con i funghi, quando saranno pronti e poi versate anche la salsa all’interno di ogni carciofo. Togliete gli stuzzicadenti ai filetti e infilate anche questi dentro la cavità dei carciofi. Servite subito, spolverando con il pepe rosa.

Comperate le sogliole il giorno stesso in cui decidete di preparare questo piatto, e prendetele fresche, visto che non le cuocerete sarà meglio che siano freschissime e di ottima qualità, rivolgetevi al vostro rivenditore di pesce di fiducia!

[photo courtesy of Zena Rossoblu]

Lascia un commento