Insalata di cotechino con uvetta e pinoli

di Ishtar 0



A distanza di qualche settimana dalle vacanze natalizie c’è ancora chi abbia in casa qualche rimasuglio delle feste, sia esso un pandoro o del torrone. A chi debba invece smaltire il cotechino, consiglio di utilizzarlo in questa insalata con uvetta e pinoli. Si tratta di un secondo piatto a base di carne particolarmente sfizioso, che renderà il cotechino allettante anche agli occhi di chi solitamente lo detesti: potere della cucina.

Insalata di cotechino con uvetta e pinoli


Ingredienti

1 cotechino | 50 gr di uvetta | 30 gr di pinoli | rucola qb | valeriana | olio evo | aceto balsamico | sale e pepe

Preparazione

   Tagliare il cotechino a cubetti da freddo quindi trasferirlo in una ciotola. Mettere a bagno l'uvetta in acqua tiepida. Fare tostare i pinoli.

   Lavare rucola e valeriana ed affettarle. Adesso versarle nella ciotola con il cotechino, unire l'uvetta strizzata, i pinoli e mescolare.

   Condire con sale, pepe, olio e aceto balsamico. Amalgamare bene quindi servire.

L’insalata di cotechino con uvetta e pinoli risulta davvero gustosa, merito sicuramente della nota dolce conferita dalla prima che ben si sposa, come ben sappiamo, con la frutta secca in questione e grazie anche alla rucola ed alla valeriana utilizzate che regalano un tocco di leggerezza e colore al piatto. L’insalata di cotechino può esssere servita sia a pranzo che a cena. Vi consiglio vivamente di condirla con dell’aceto balsamico che ha il potere di esaltare il sapore degli ingredienti presenti. Provate anche la polenta pasticciata con cotechino e lenticchie, il tortino di cotechino e lenticchie dei Menù di Benedetta e il cotechino in gabbia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>