Stuzzichini per cominciare in modo piccolo, semplice e colorato

di Chiara Benassi 3

Piccoli, semplici, colorati, arricchiti da aromi e ortaggi di stagione: così si presentano i bocconi che aprono una serata importante come per esempio quella di Natale: rustici e al tempo stesso eleganti.

Quattro idee dove possiamo abbinare il formaggio con gli ingredienti più disparati: non solo le pere, con il proverbiale cacio infatti, si sposano anche i funghi, erbe e confetture!
Abbinamenti originali che danno vita a golosi stuzzichini da servire come antipasto o in un buffet.
Ricordiamoci che la semplicità è vincente: accostiamo al formaggio un solo ingrediente o completiamo con aromi, frutta secca o miele.

Come base, oltre al pancarrè, ci si può sbizzarrire con pane nero, cubetti di polenta, fette di patata o di zucca lessate, fettine di mela o di pera.
Per accompagnare gli stuzzichini possiamo offrire un’alternativa al vino servendo una birra rossa leggera, succo di mela o d’uva oppure un centrifugato di verdura tipo “gazpacho”.


Uva e camembert

Infilate un chicco d’uva su ogni stuzzicadenti. Preparate un po di caramello facendo sciogliere sul fuoco mezzo dl di acqua ogni 100 gr di zucchero, passatevi velocemente gli spiedini d’uva e lasciateli raffreddare. Adagiate una fettina di camembert su quadretti di pane briosciato e completate con gli spiedini.
Ginger & Tomato consiglia: Il Franciacorta Saten.


Marroni e parmigiano

Disponete poca crema di marroni su delle foglie di alloro e completate con scaglie di Parmigiano Reggiano.
Ginger & Tomato consiglia: Il Gutturnio dei Colli


Scamorza e radicchio

Saltate scalogni e radicchi con olio, sale e pepe. Versate poco aceto e stufateli per 10 minuti. Distribuite su tartine di pane nero con scamorza a fettine e passate sotto il grill per 5 minuti.
Ginger & Tomato consiglia: Prosecco di Valdobbiadene


Fiore sardo e porcini

Frullate l’olio con maggiorana, sale e pepe e filtratelo con un colino. Disponete 3 fette sottili di porcino crudo una sull’altra, adagiatevi tre fettine di fiore sardo, completate con altre tre fette di porcino e irrorate con l’olio preparato.

Ginger & Tomato consiglia: Cirò bianco

Commenti (3)

  1. Da tenere sicuramente in considerazione anche per abbellire la tavola con antipasti golosi e stuzzicanti…… sempre!!!!
    Grazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>