Menu di Ferragosto al barbecue

di Anna Maria Cantarella 0

Davanti al barbecue la notte di Ferragosto è più bella! Noi ne siamo sicuri ed è per questo che vi proponiamo un menu di Ferragosto da preparare interamente sulla griglia accesa. Sul barbecue si possono preparare le ricette più svariate ed è un modo veloce, pratico e gustoso per assaporare cibi che cucinati sul fuoco scoppiettante assumono un sapore speciale. Se state pensando al pesce o alla carne avete ragione solo in parte: sul barbecue si possono cucinare verdure, patate e perfino frutta e formaggio. E con i nostri consigli il successo è assicurato.

Per il menu di Ferragosto al barbecue vi sconsigliamo di preparare il primo piatto. Le alternative alla pasta, o alla solita insalata di pasta o di riso, sono talmente varie che non è necessario esagerare. Piuttosto sbizzarritevi con verdure, carne o pesce e accompagnate tutto con del pane fatto in casa, magari riscaldato alla griglia, oppure con la focaccia. Per preparare la carne o il pesce vi consigliamo di preparare una marinata in cui intingere tutto, quando sarà pronto. Per la carne, mescolate olio evo, un po’ di aceto di vino bianco, un pizzico di sale, abbondante rosmarino. Per il pesce, mescolate olio evo, succo di limone e uno spicchio d’aglio. Assaggiate sempre per essere sicuri di avere il giusto equilibrio tra sale e acidità.

Per i vegetariani ci sono alternative di tutti i tipi. Si può preparare il seitan o il tofu alla griglia: preparate una marinata con olio e salsa di soia, lasciateli a marinare per 40 minuti e poi cuoceteli alla griglia tagliati a cubetti o infilzati negli spiedini. Sono ottimi accompagnati dalle verdure. In commercio esistono anche i wurstel di seitan che si possono accompagnare con verdure arrosto o insalata mista.

Anche i formaggi si possono cucinare sul barbecue, l’importante è che siano formaggi a pasta dura perchè gli altri si sciolgono troppo. Vanno bene la scamorza, il caprino, il gruviera. Zucchine, asparagi, melanzane e peperoni sono squisiti quando vengono cotti alla griglia. Anche i pomodori riescono bene, e si possono persino farcire con pangrattato, parmigiano, erbe aromatiche, un filo d’olio evo e un pizzico di sale e poi cuocere così ripieni sul barbecue.

Infine il dolce. Il dessert perfetto è la frutta. Sulla griglia si può cuocere praticamente qualunque frutto ma secondo noi le pesche e l’ananas danno i risultati migliori. Ad esempio, tagliate le pesche a metà, appoggiatele sullo zucchero semolato o di canne e mettetele a cuocere sulla griglia per 2 minuti. Servitele accompagnate da una pallina di gelato alla crema o alla vaniglia.

Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>