Bocconcini di cinghiale con amarene, ricette speciali per il Natale

di Claudia 0



Questa di oggi è davvero una ricetta speciale. I bocconcini di cinghiale con amarene sono un secondo piatto da proporre davvero quando l’occasione è importante, e spesso le feste di Natale lo sono, visto che riusciamo a vedere parenti e amici che non vediamo quasi mai durante l’anno, e chi come me è “andato via”, seppur con piacere e vive bene nella sua nuova città, quando si tratta del Natale ha sempre bisogno di quel calore di casa. I bocconcini di cinghiale sono ricchi e saporiti, conditi da una salsa all’uvetta e alle amarene, retrogusto dolce per una carne buonissima che non si mangia tutti i giorni, ripeto, un piatto importante e speciale, perfetto per il Natale.

Bocconcini di cinghiale con amarene


Ingredienti

1,5 kg carne di cinghiale | 1 carota | 1 cipolla | 1 costa di sedano | 1 ciuffo maggiorana | 1 ciuffo prezzemolo | 1 ciuffo timo | 1 foglia alloro | 40 gr. zucchero | 30 gr. cacao amaro | 40 gr. uva sultanina | 30 gr. amarene | 40 gr. pinoli | 30 gr. prosciutto crudo | 1 lt. vino rosso | 1 bicchiere aceto

Preparazione

  Lavare, pulire e tagliare a pezzi la cipolla, la carota e il sedano. Versare il vino in tegame, unire anche l'aceto, le verdure appena affettate e tutti gli aromi puliti e tagliati, quindi bollire per 15 minuti.

  Lasciar raffreddare la marinata e unire il cinghiale tagliato a pezzi, se non dovessero essere ricoperti dal vino tutti i tocchetti aggiungere ancora altro vino. Lasciare a marinare una notte intera.

  In un capiente tegame sciogliere una noce di burro e far rosolare il prosciutto tritato, quindi unire i pezzi di cinghiale sgocciolati e lasciarli rosolare per un paio di minuti. Aggiungere la marinata, coprire con il coperchio e lasciar cuocere un'ora a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto. Aggiustare di sale.

  Poco prima che la carne sia pronta scaldare lo zucchero, diluito in 3 cucchiai d'aceto e 2 cucchiai d'acqua, in un pentolino e unire il cacao, le amarena, l'uva sultanina precedentemente ammollata e strizzata e i pinoli spezzettati. Lasciar insaporire per 3-4 minuti a fuoco lento.

  Quando la carne di cinghiale sarà pronta, bella morbida, impiattare e servire con la salsa di amarene.

Avete una serie di possibilità per portare i bocconcini di cinghiale a tavola. Innanzi tutto utilizzate un bel piatto da portata, ampio e che valorizzi la carne. Poi decidete voi come regolarvi con la salsa: potete irrorare completamente la carne prima di servirla; bagnarla soltanto con qualche mestolo di salsa alle amarene e portare il resto in tavola in una ciotola che i commensali possano passarsi; infine potete non bagnare affatto la carne, come spesso si fa con il roast beef, e lasciare che lo facciamo direttamente i vostri invitati. Io vi garantisco che la riuscita della ricetta sarà perfetta in ogni modo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>