Sorbetto al caffè: un dolce estivo!

di Anna Maria Cantarella 0



Cosa c’è di meglio di un dolce freddo quando fuori c’è questo caldo? Oggi ho in mente di completare il mio pranzetto estivo con un sorbetto al caffè, un dolce abbastanza leggero, molto semplice da preparare ma soprattutto fresco. E poi il caffè ha quell’azione energizzante chi mi serve assolutamente per arrivare alla fine di questa impegnativa giornata. Per realizzare il sorbetto al caffè non serve avere la gelatiera, vi basterà un frullatore abbastanza potente da sbriciolare le consistenze ghiacciate. E’ sconsigliato cercare di conservarlo in freezer perchè tende a congelarsi e a diventare troppo duro e quindi immangiabile. Ma il sorbetto al caffè è talmente buono che sono certa che non ne resterà neanche un po’.

sorbetto al caffè


Ingredienti

250 gr. acqua | 250 gr. latte | 4 cucchiaio caffè solubile | 150 gr. zucchero | 2 albumi | panna montata per decorare

Preparazione

  Scaldate l’acqua e il latte con lo zucchero in un pentolino. Quando lo zucchero si è sciolto togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete il caffè solubile. Mescolate bene e lasciate raffreddare.

  Mettete il composto nel freezer per un paio d’ore in un contenitore per fare il ghiaccio.Togliete dal freezer e frullate alla massima velocità.

  Montate a neve gli albumi e incorporateli lentamente al sorbetto, mescolando dal basso verso l'alto. Servite subito in bicchieri trasparenti decorando con la panna montata.

Il sorbetto è una preparazione a metà tra la granita e il gelato, ma a differenza di questi ultimi è molto più semplice da preparare. E’ ideale per completare un pasto con qualcosa di dolce e fresco, che non appesantisca e sia utile anche alla digestione. Io amo i sorbetti alla frutta e in particolare il sorbetto al mandarino, ma quello a base di caffè secondo me ha una consistenza vellutata irripetibile. Se volete farlo assaggiare anche ai bambini scegliete una qualità di caffè solubile decaffeinato, resteranno il sapore e l’aroma del caffè ma senza la caffeina che è inadatta ai più piccoli. Per rendere questo dolce ancora più goloso, servitelo accompagnato da un ciuffo di panna montata leggermente zuccherata e dai chicchi di caffè ricoperti di cioccolato. Quando ho voglia di un dolce più corposo, io riempio il fondo del bicchiere con la panna, poi aggiungo il sorbetto e poi ancora panna e chicchi di caffè: una vera delizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>