Bruschette con i fichi, due idee da portare in tavola

di Ishtar 0

Come dicevo un paio di giorni fa apprezzo i fichi anche, se non di più, nelle preparazioni salate. Adoro ad esempio abbinarli a formaggi cremosi e a frutta secca, come le noci, ad esempio, ma anche al miele che ben si abbina al sapore della frutta e si fonde con tutti gli altri. Trovo le bruschette così perfette come golosi antipasti, smorza fame ed anche stuzzica appetito, compito che ogni buon antipasto dovrebbe svolgere. Unendo quindi una buona fetta di pane, un buon formaggio cremoso, ed un tocco croccante dato dalla frutta secca, si raggiunge l’obiettivo.

Vi suggerisco due idee per le bruschette con i fichi. La prima: tagliate delle fette non troppo sottili di pane casareccio, quello compatto e non troppo soffice per intendersi, e passatele sulla griglia in modo che la superficie risulti croccante e l’interno si ammorbidisca leggermente. Una volta pronto il pane arriva il momento di spalmarlo con un formaggio cremoso a scelta. Si può variare dal philadelphia al gorgonzola, dalla certosa alla robiola, passando per un buon formaggio alle erbe. Io ho scelto quest’ultimo. Una volta ben spalmato si procede con il posizionare i fichi, ricoprendoli con le noci tritate grossolanamente e con una ricca colata di miele.

La seconda invece prevede l’utilizzo di un pane rustico con i semi di lino o vari. Anche questo tagliato a fette va spalmato con abbondante formaggio cremoso e poi ricoperto di prosciutto crudo di ottima qualità. A completare il tutto dei fichi (che come ben sappiamo si sposano alla perfezione con il prosciutto crudo) e qualche fogliolina di rucola, per dare oltre che un tocco di piccante anche uno di colore. Per restare sul tema vi consiglio le bruschette di peperoni e feta, la bruschetta integrale con cetrioli, prosciutto e ananas e la bruschetta caprina di In cucina Con Ale, di Alessandro Borghese.

Foto courtesy of Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>