Bruschette peperoni e feta

di Ishtar 0



Adoro l’estate perchè porta con sè tutta una serie di ortaggi e frutta freschi. E’ davvero un divertimento utilizzarli per la preparazione di piatti originali come le bruschette peperoni e feta, ad esempio. Leggeri e soprattutto ideali per riempire la tavola di colore. Ad esempio a partire dai peperoni ho pensato di creare delle semplici bruschette con l’aggiunta della feta, per un antipasto gustoso ma allo stesso tempo semplice, niente di troppo elaborato insomma. Per la serie ho poco tempo ma ho comunque voglia di mangiare qualcosa di sfizioso.

Bruschette peperoni e feta


Ingredienti

2 peperoni rossi | 8 fette pane raffermo | 250 gr. feta | rosmarino | basilico (facoltativo) | olio evo | sale e pepe | 1 spicchio di aglio

Preparazione

   Lavare bene i peperoni e disporli sulla griglia del forno. Cuocerli, girandoli spesso, a 220 C per circa 15-20 minuti.

   Una volta cotti toglierli dal forno, farli intiepidire, togliere la pellicina esterna e tagliarli a pezzi.

   Versarli in una ciotola, condirli con olio evo, lo spicchio di aglio tritato, sale, pepe, il rosmarino, e il basilico e mescolare bene.

   Mettere in forno le fette di pane raffermo e farle abbrustolire da entrambi i lati. Disporle su un vassoio, coprirle con i peperoni conditi e sbriciolare sopra la feta.

   Servire subito.

Quindi ho proceduto con il tagliare a fette non troppo sottili del pane raffermo, preferibile a quello fresco quando si tratta di bruschette e abbrustolirlo leggermente in forno. Nel frattempo ho messo a cuocere i peperoni. Vi consiglio di metterli in forno ad una temperatura abbastanza elevata di modo che la pellicina che li ricopre possa essere eliminata facilmente. Vi ricordo che in caso di problemi di indigestione l’eliminare la pelle dai peperoni li rende più leggeri per il nostro stomaco, io ho risolto così.

Infine, a completare le bruschette ho scelto la feta, la trovo un formaggio non solo adatto all’estate ma anche ad accompagnare egregiamente tutta una serie di prodotti di stagione come le zucchine e le melanzane, ad esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>