Ricette dolci estivi, la torta d’estate alla frutta

di Filomena 0



Oggi, dopo il caldo di questo week end ci mettiamo all’opera in cucina per preparare un dolce estivo. La ricetta che vi consigliamo è quella della torta d’estate con frutta e gelato. Non si tratta di una ricetta molto complicata ma bisognerà avere un pò di pazienza perchè dovremo preparare un pan di Spagna di circa 400 gr, quindi è come se lo facessimo per 8 persone. Invece della crema per la farcitura utilizzeremo il gelato e poi ci servirà della frutta fresca.

Io ho scelto come gusti il gelato alla pesca, alla fragola e al fior di latte ma potrete utilizzare anche altro, se preferite. Credo però che questi gusti si adeguino bene poi alla frutta di stagione e quindi alle pesche, alle fragole, al melone, alle fragoline di bosco che utilizzeremo nella fase finale della ricetta.

Torta d'estate alla frutta


Ingredienti

1 pan di Spagna | 1 kg. gelato misto | 600 gr. frutta fresca | 200 gr. panna fresca | menta | zucchero a velo

Preparazione

   Per prima cosa dividiamo il pan di Spagna in 3 dischi. Mettiamo il primo disco, che sarà la base della torta, nella tortiera senza fondo dello stampo (sotto mettiamo un piatto da portata).

   Mettiamo sul primo strato di pan di Spagna il gelato al gusto fragola. Copriamo con il secondo disco e poi spalmiamo il gelato al gusto fior di latte. Chiudiamo con l'ultimo disco di pan di Spagna. Mettiamo la torta in freezer.

   Montiamo la panna fino a quando non sarà soda e compatta. Mettiamo da parte e togliamo la torta dal freezer. Togliamo il bordo dello stampo aprendo la cerniera. Lo leghiamo con delicatezza per non sciupare il dolce.

   Continuiamo con la decorazione della torta. Sull'ultimo disco di pan di Spagna mettiamo il gelato alla pesca e la panna senza spalmarlo ma poggiandolo a mucchetti.

   Laviamo la frutta e la tagliamo, se serve a spicchi, oppure se si tratta di frutta piccola la lasciamo intera. Guarniamo la torta con la frutta e con ciuffetti di menta.

   Spolverizziamo con abbondante zucchero a velo e partiamo in tavola.

Per quanto riguarda la decorazione dell’ultimo strato della torta scegliete pure voi la frutta che preferite e anche il modo di tagliarla: potrete fare delle fettine sottili, degli spicchi un pò più spessi o lasciare per intero qualora si trattasse di frutta piccolina. Il gelato su quest’ultimo disco e la panna non andranno spalmati ma adagiati o aiutandoci con un cucchiaio e quindi facendo dei mucchetti oppure potremo fare dei ciuffetti utilizzando la sacca da pasticcere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>