Gelato con amarene e cioccolato

di Ishtar 0



Tra i vantaggi legati all’estate c’è sicuramente quello di potersi sbizzarrire nella preparazione dei gelati. L’ultimo provato, che ancora una volta porta la firma di Guido Martinetti delle gelaterie Grom, sinonimo di qualità e ricette super collaudate, è il gelato con amarene e cioccolato. Una vera e propria chicca da realizzare sia per una piacevole pausa pomeridiana che per i propri amici. La preparazione prevede l’utilizzo della gelatiera che ritengo indispensabile, almeno in questo caso, per il raggiungimento di un risultato ottimale.

Gelato con amarene e cioccolato


Ingredienti

250 g di latte fresco intero | 160 g di panna | 80 g di zucchero di canna bianco | una punta di un cucchiaino di farina di carruba | 30 g di amarene candite | un pò di granella di cioccolato

Preparazione

  Versare in un pentolimo il latte insieme alla panna, frullare bene il tutto con l'aiuto del mixer ad immersione, portando il cpmposto a 60/70°C.

  Continuando a mixare unire a pioggia lo zucchero, la farina di carruba e portare a bollore.

  Fare raffreddare il composto e trasferirlo in frigo per qualche ora.

  Trasferire adesso nella gelatiera e, dopo averlo fatto mantecare per circa 30 minuti, aggiungere le amarene e la granella di cioccolato.

Il gelato con amarene e cioccolato si realizza a partire da una base neutra da arricchire, solo alla fine, con delle amarene sciroppate e delle scaglie di cioccolato fondente. Regolatevi da voi sulle quantità, fermo restando che melius abundare quam deficere! Il gelato che ne viene fuori, utilizzando degli ingredienti di ottima qualità, è insuperabile. Provate anche il gelato al cioccolato variegato alla fragola, il gelato allo yogurt e amarene e la mousse al cioccolato e amarene. Tutti ottimi dessert ideali da realizzare nella bella stagione: buon lavoro !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>