Crostata di mele con crema pasticcera

di Anna Maria Cantarella 0



Nei dolci bastano poche varianti per ottenere consistenze e sapori diversi. E’ il caso della crostata di mele con crema pasticcera che vi proponiamo come dolce perfetto a fine pasto, a merenda, a colazione e in qualunque momento ne abbiate voglia. Al posto della frolla c’è la pasta brisèe e la crema pasticcera profuma di cannella e mele. Vi abbiamo convinti a provarla?

crostata alle mele con crema pasticcera


Ingredienti

2 mele renette | per la pasta brisèe: 225 gr di farina | 180 gr. burro | 40 gr. zucchero | sale fino | 2 cl. latte | per la farcitura: 150 ml di panna fresca | 120 gr. zucchero semolato | 30 gr. fecola di patate | un uovo | cannella

Preparazione

   Per prima cosa preparate la pasta brisèe. Sul piano di lavoro setacciate la farina, amalgamate il burro a dadini e aggiungete 3 o 4 cucchiai di acqua fredda per lavorare l'impasto.

   Unite lo zucchero e un pizzico di sale e cercate di impastare fino a creare un panetto morbido e sodo. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti.

   Nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele a fettine non troppo spesse. Pennellatele con del succo di limone per evitare che anneriscano.

   Preparate la crema per la farcitura. Sbattete la panna in una ciotola con l'uovo, lo zucchero e la fecola di patate fino ad ottenere una crema liscia. Aromatizzate a piacere con la cannella in polvere.

   Riprendete la pasta brisèe. stendetela con il matterello e adagiatela su uno stampo per crostata foderato di carta forno bagnata e strizzata. Livellate bene la pasta anche sui bordi e pennellatela con il latte freddo. Bucherellate la brisèe con la forchetta e coprite la base con carta forno sulla quale metterete i fagioli secchi. Infornate a 190 gradi epr 10 minuti circa per fare una prima cottura in bianco.

   Tirate fuori la pasta brisèe dal forno, eliminate i fagioli e la carta forno. Versate la crema sulla superficie e distribuitevi le mele a raggiera in modo da creare un disegno circolare e concentrico. Possono anche affondare un po' nella crema. Infornate la torta per altri 20-25 minuti a 190 gradi, fino a quando la torta non avrà assunto un bel colore dorato in superficie. Sfornate, fate raffreddare bene e solo dopo trasferitela su un piatto da portata.

Sebbene possa sembrare complicata a prima vista, la ricetta della crostata di mele e crema pasticcera alla cannella non è per niente difficile. Certamente si tratta di un dolce che richiede un pochino di impegno, specialmente per preparare la base di pasta brisèe e la crema di farcitura ma in fondo, per chi ama stare ai fornelli, preparare una torta è un momento di relax che ogni tanto ci si deve concedere. E’ un dolce morbido e avvolgente, molto di più della torta di mele classica che in genere è un lievitato abbastanza asciutto, in cui le mele sono all’interno dell’impasto.

Volete aggiungere un tocco di originalità? Provate a fare una crostata di mele con crema pasticcera e mandorle, aggiungendo in superficie delle mandorle caramellate come decorazione. Potreste anche realizzare una crostata di mele con crema pasticcera e marmellata, aggiungendola alla base della brisèe ma in questo caso sappiate che il dolce risulterà forse stucchevole, specialmente se la marmellata è di quelle ad alta concentrazione di zucchero.

Agli amanti delle torte di mele suggeriamo tante ricette: torta di mele cotogne, torta di mele integrale senza uova, torta di mele senza grassi, torta di mele e carote con cannella, torta morbida di mele e mandorle. E per gli amanti delle crostate ci sono la crostata di mele con crumble alla cannella e la crostata di ricotta con le mele.

Photo Credits | Elena Hramova/ Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>