Torta di mele cotogne

di Anna Maria Cantarella 0



La torta di mele cotogne è un dolce tipicamente autunnale che vi consigliamo di provare al più presto. Per molto tempo le mele cotogne sono apparse ai primi posti della lista dei frutti dimenticati, diffusi per qualche decennio e poi abbandonati nella pratica della cucina casalinga. Io le ho sempre apprezzate nella marmellata ma soprattutto nella cotognata, cioè una specie di gelatina fatta con le mele cotogne. Con la torta di mele cotogne scoprirete tutto il gusto di questo particolarissimo frutto in una ricetta molto semplice, simile a una classica ciambella casalinga.

torta di mele cotogne


Ingredienti

400 gr. mele cotogne | 40 gr. mandorle | 50 gr. una sultanina e mirtilli secchi | 200 gr. farina | 2 uova | una bustina di lievito | 50 gr. vino dolce o liquore a piacere | 150 gr di zucchero più due cucchiai | succo e scorza di un limone | cannella | sale

Preparazione

   Mettete uvetta e mirtilli a bagno in due ciotole con acqua tiepida. Sminuzzate grossolanamente le mandorle.

   Sbucciate le mele e tagliatele a fettine. In una padella antiaderente disponete le fettine di mela con una noce di burro. Aggiungete due cucchiai di zucchero e un pochino di succo di limone e coprite. Lasciate cuocere a fuoco medio per 15 minuti circa, fino a quando le mele non saranno abbastanza morbide.

   In una ciotola montate le uova con lo zucchero fino a quando non diventano gonfie e spumose. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e continuate a lavorare con la frusta.

   Unite la scorza del limone e aromatizzate con la cannella. Aggiungete un pizzico di sale e incorporate la frutta secca strizzata e sminuzzata. Ammorbidite l'impasto versando il vino a filo.

   Rivestite uno stampo con carta forno bagnata e strizzata. Distribuite l'impasto livellandolo e poi aggiungete le fettine di mela.

   Infornate a 180 gradi per 50 minuti circa. Sfornate la torta, fatela raffreddare e poi sformatela. Servite con zucchero a velo a piacere.

Le mele cotogne sono molto dure e anche abbastanza aspre, per questo motivo non possono essere mangiate crude come le comuni mele ma necessitano di una breve cottura prima di finire dentro la torta. Basterà tagliarle a fette e poi cuocerle in un padellino con una noce di burro e due cucchiai di zucchero. In circa 15 minuti di cottura con il coperchio le mele dovrebbero ammorbidirsi quanto basta per essere inserite nell’impasto della torta.

Sebbene si tratti di un frutto poco diffuso e utilizzato in cucina, le mele cotogne hanno tante caratteristiche nutrizionali che vale la pena ricordare. Ha pochissimi zuccheri, un basso apporto calorico (33 kcal per 100 gr di prodotto) e ha proprietà tonico-astringenti e antifiammatorie dell’apparato digerente.

Se anche voi volete provare il particolare gusto delle mele cotogne, vi suggeriamo alcuen ricette: marmellata di mele cotogne, gelatina di mele cotogne. Se invece vi piace la torta di mele, vi duggeriamo alcune varianti: torta di mele e carote, torta di mele e ricotta, torta dietetica alle mele con stevia.

Photo Credits | Peredniankina / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>