Cheesecake alla marmellata di arance amare

di Redazione 0

Cheesecake marmellata arance amare

Vi capita mai preparare un dolce credendo di avere tutti gli ingredienti in casa e poi vi accorgete che ne manca uno solo? A me capita spesso! Di certo non me ne faccio un problema, ma molto spesso sostituire un ingrediente con un altro non è sempre così semplice. La ricetta di oggi è nata proprio a causa di questo errore.

Avevo in mente di fare una cheesecake con un topping alla marmellata di albicocche, ma subito dopo aver preparato la base, mi accorgo che la marmellata che credevo essere alle albicocche, era invece alle arance amare!!!Non potevo lasciare il lavoro a metà, quindi ho deciso di continuare a preparare il dolce e di provare questo nuovo gusto del topping. E’ stata una deliziosa scoperta!

Le ricette delle cheesecake sono tantissime e in rete se ne trovavo di tanti tipi, per lo più possono essere divise in due categorie: le cheesecake fredde e quelle con cottura in forno. Alle prime appartengono tutti quei dolci al formaggio che vengono montati con le fruste elettriche e dove l’aggiunta di panna li rende spumosi e leggeri. Di norma, si usa aggiungere colla di pesce per stabilizzare il composto morbido di panna e formaggio, non si cuociono e vanno raffreddate in frigorifero. Esistono poi le cheesecake appartenenti al gruppo delle NY cheesecake (dal classico dolce newyorkese), che invece hanno la base di biscotto e burro e il composto centrale è per la maggior parte fatto da ricotta o formaggio fresco spalmabile con aggiunta di uova. Questo tipo di cheesecake va cotta in forno, raffreddata e come per l’altra va farcita con un topping. Quella che vi propongo io fa parte della seconda categoria, anche se poi non è la ricetta originale newyorkese, ma ci si avvicina molto.

Cheesecake marmellata arance

La guarnizione di una cheesecake può essere marmellata, cioccolato fondente fuso, cioccolato bianco, scaglie di cocco, glasse , coperture lucide, frutta semplicemente frullata…insomma non c’è limite alla fantasia.

Io vi propongo oggi una nuovissima copertura, nuova anche per me; è stata la prima volta che l’ho provata. Una marmellata molto particolare. Mangiandone una fetta si ha prima una sensazione di dolcezza data dalla farcia di ricotta, ma subito dopo il retrogusto amaro delle arance diventa predominante. Se non avete mai assaggiato questo tipo di marmellata, allora forse il gusto vi potrebbe apparire strano, ma ha un sapore così particolare che va provato almeno una volta. Se vi piacciono i sapori dolci-amari allora questo dolce fa per voi.

Cheesecake marmellata

Potete mangiare il cheesecake così al naturale oppure accompagnarlo con qualche ciuffo di panna montata che addolcisce il gusto amaro della marmellata se non siete troppo amanti dei sapori forti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>