Hamburger al gorgonzola

di Ishtar 0



Alzi la mano chi vada matto per gli hamburger. Devo ammettere che, nel caso in cui non vada a mangiarlo nel mio locale preferito, niente a che vedere con i soliti fast food ovviamente, preferisco cucinarlo in casa in modo da essere non solo più sicura sulle materie prime utilizzate, ma anche per portare in tavola, di volta in volta, le varianti più disparate. L’ultima? Gli hamburger al gorgonzola, che ho visto preparare durante una trasmissione di Benetta Parodi.

Hamburger al gorgonzola


Ingredienti

1/2 cipolla rossa | 50 gr di panna | 1/2 limone | tabasco | 50 gr di gorgonzola | 300 gr di carne trita di manzo | 20 gr di noci | 1 panino | lattuga | sale

Preparazione

   Tritare la cipolla. Unire la panna con il succo di limone, quindi trasferire in un pentolino sulla fiamma.

   Unire tabasco e gorgonzola a pezzi e fare sciogliere il tutto. Aggiungere la carne macinata alle noci tritate ed alla cipolla e creare gli hamburger.

   Farli cuocere sulla piastra ben calda. Utilizzarli per farcire i panini tagliati in due e tostati quindi aggiungere anche la lattuga, l'hamburger e la crema al gorgonzola. Chiudere e gustare.

Non bisogna fare altro che preparare dapprima l’hamburger mescolando la carne macinata con pochi altri ingredienti tra i quali della cipolla affettata, che regala un tocco di gusto non indifferente, quindi cuocerli facendo scaldare, sulla stessa piastra, anche i panini tagliati in due. Ma quì arriva il momento più interessante: quello relativo alla preparazione della salsa al gorgonzola, fiore all’occhiello di questo panino. Mescolate il formaggio in un pentolino con della panna acida e del tabasco ed avrete ottenuto il più sfizioso degli hamburger! Provate anche l‘hamburger con bacon, gli hambuger agli spinaci e l’hamburger di agnello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>