Spiedini di salmone agrodolci

di Ishtar 0



Ottimi per una cena anche improvvisata con gli amici, gli spiedini di salmone agrodolci rappresentano un piatto dal sapore orientale, grazie alla presenza di alcuni ingredienti che stanno alla base delle cucine cinese e giapponese. In realtà sono estremamente semplici da realizzare, ma il risultato ottenuto è degno dei più noti ristoranti.

Spiedini di salmone agrodolci


Ingredienti

250 g di salmone | 4 cucchiai di salsa di soia | 2 cucchiai e ½ di zucchero di canna | 1 cucchiaio di aceto di mele | 2 cucchiai di Porto | sale | salvia

Preparazione

  Tagliare il salmone a cubetti ed infilzarli negli spiedini di legno.

  Mescolare insieme in una ciotola la salsa di soia con lo zucchero di canna, l’aceto e il Porto.

  Fare scaldare una padella ed adagiarvi gli spiedini, quindi, una volta dorati unire il condimento e portare a cottura.

  Condire con la salvia e servire.

Non si tratta altro che di bocconcini di salmone infilzati in uno spiedino di legno fatti cuocere in padella insieme ad un condimento a base di salsa di soia, zucchero di canna, aceto e Porto. Non solo: risultanmo ideali anche per le grigliate in terrazza o per i barbecue in giardino. Rappresentano, allo stesso termpo, un secondo piatto a base di pesce pronto in pochissimi minuti da accompagnare a piacere con un’insalata mista. Potrete anche decidere di arricchire gli spiedini con delle verdure a tocchetti, le zucchine ad esempio. Operazione fondamentale prima della realizzazione sta, però, nell’elimininare con cura tutte le lische. Provate anche gli spiedini di pollo al sesamo ed aromi, gli spiedini di pollo con salsa agrodolce e gli spiedini con salsa allo yogurt di Cotto e Mangiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>