Ricette Bimby, il risotto speck e robiola

di Anna Maria Cantarella 0



Il risotto allo speck e robiola è un abbinamento che non avete mai sentito? Vi consiglio di provarlo: vedrete che bontà! Per chi è abituato ai soliti abbinamenti da risotto (zucchine e gamberetti o alla zucca rossa per intenderci) questa ricetta sarà una vera novità! Adoro tutte le ricette in cui c’è un contrasto tra consistenze diverse, come in questo caso, dove lo speck croccante incontra la cremosità del risotto mantecato e della vellutata robiola.

Non avevo mai pensato a questo abbinamento fino a quando girovagando in rete non sono capitata davanti a questa ricetta e ringrazio sentitamente l’autrice per avermi ispirata. Per essere sincere, l’autrice diceva di aver mantecato il risotto con la birra invece che con il vino bianco. Io però mi sono mantenuta sul classico per non rischiare e ho utilizzato un vino bianco secco.

risotto speck e robiola


Ingredienti

400 gr. riso | 100 gr. speck | 1 cipolla piccola | un dado vegetale | 950 gr. acqua | mezzo bicchiere vino bianco | 30 gr. olio evo | 125 gr. robiola

Preparazione

   Inserisci nel boccale la cipolla e lo speck e trita: 5 secondi a velocità 7.

   Aggiungi l'olio evo e fai cuocere: 3 minuti, 100 gradi a velocità 1 Antiorario.

   Aggiungi il riso e tosta. 2 minuti, 100 gradi a velocità 1 Antiorario. Poi aggiungi mezzo bicchiere di vino bianco e lascialo sfumare ancora per 1 minuto, 100 gradi a velocità 1 Antiorario.

   Aggiungi l'acqua e il dado. Mescola bene con la spatola e cuoci: 13 minuti, 100 gradi, velocità 1 Antiorario.

   Appena il riso sarà cotto aggiungi la robiola: 1 minuto, velocità 2 Antiorario.

Anche se il risotto alla birra è squisito e magari ne parleremo in un’altra occasione. Se vi piace lo speck e i sapori decisi, potete anche provare la pasta fredda con speck, pinoli e pesto di pistacchio, oppure gli spaghetti con vodka e speck.  La preparazione di questa ricetta è semplicissima e veloce. Se volete decorarlo ed aggiungere un tocco di croccante in più, potete posizionare due o tre fette di speck sul piatto da portata e farle dorare nel grill del forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>