Ricette primi piatti veloci e leggeri, Sedanini alle mandorle

di Roberto 0



Lo so, c’è un caldo impressionante e non avete alcuna voglia di sentir parlare di ricette lunghe ed operose che richiedono tanto tempo da passare tra i fuochi e le fiamme delle vostre cucine, ad arrostire come nell’inferno dantesco. Proprio per questo oggi ho una speciale ricetta per voi, una ricetta di pasta che oltre ad essere rapidissima è buona e perfetta per l’estate: i Sedanini alle mandorle. Un primo piatto veloce e rapido da preparare, dovrete solo attendere il tempo di cottura della pasta. Un primo piatto leggero, perché i suoi ingredienti sono pochi e non hanno cotture che li rendono più pesanti. I Sedanini alle mandorle sono proprio fenomenali.

I Sedanini alle mandorle fanno parte delle ricette della cucina vegetariana, tra le quali ricordiamo primi piatti come le farfalle alla ricotta, la pasta con le melanzane, i fusilli con catalogna e le farfalle con rucola, pomodori secchi e peperone. Ma se vi piace la frutta secca e avete voglia di sperimentare dei piatti di pasta buoni e gustosi, sempre in linea con i principi vegetariani e sulla stessa lunghezza d’onda dei Sedanini alle mandorle, vi rammento le ricette delle tagliatelle alle noci e delle penne con purea di zucca e mandorle. Ed ora buon appetito!

Sedanini alle mandorle


Ingredienti

350 gr. pasta tipo sedanini | 40 gr. mandorle sgusciate | 2 cucchiaio semi di papavero | olio extravergine d'olive | sale | pepe bianco da macinare

Preparazione

  Mettete sul fuoco una pentola piena d’acqua da portare ad ebollizione. Scaldate a parte, in un pentolino dell’acqua ed immergetevi le mandorle per qualche minuto. Scolate le mandorle e privatele della pellicina marrone. Asciugate le mandorle spelate e poi tagliatele a fette.

  Mettete a rosolare in una padella con circa 3 cucchiai d’olio i semi di papavero e le mandorle, mescolandole continuamente. Dopo pochi minuti spegnete il fuoco ed insaporite il tutto con un pizzico di sale e del pepe bianco.

  Quando l’acqua nella pentola arriverà a bollore, salatela leggermente e mettete a cuocere la pasta. Scolate la pasta bene al dente e saltatela in padella con le mandorle ed i semi di papavero, quindi versatela in una zuppiera e servitela in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>